Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Il Portogallo si attende conferme dalle urne

Il Portogallo si attende conferme dalle urne
Diritti d'autore
REUTERS/Jon Nazca
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Il potere logora davvero? Forse questa domenica in Portogallo ci potrebbe essere una risposta diversa a questa domanda. Le elezioni politiche potrebbero infatti smentire tre luoghi comuni della politica europea: che stare al governo finisce per far perdere voti; che la sinistra è in crisi e non più capace di vincere e che l’estrema destra è in crescita in tutto il continente.

Secondo i sondaggi dopo cinque anni trascorsi al governo, l’alleanza che sostiene il governo di sinistra del primo ministro Antonio Costa non solo dovrebbe vincere facilmente, ma con ogni probabilità riuscirà ad allargare la sua maggioranza rispetto alle elezioni precedenti. I due piccoli partiti di estrema destra nati negli ultimi anni sono praticamente assenti dal dibattito pubblico e ai loro comizi faticano a portare in piazza più di qualche decina di persone.

L’economia lusitana cresce del 3,5 per cento, i conti pubblici sono in ordine e almeno per ora la disoccupazione ha raggiunto livelli minimi.

Sembra che la collaborazine che il premier Costa rifiuta di chiamare coalizione, fra il partito socialista e due partiti di sinistra radicalle abbia funzionato e il risultato dovrebbe misurarsi nelle urne. Qualcosa dovrebbe però cambiare all'indomani delle elezioni vista la montante tensione fra gli alleati.