EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Germania: approvato il pacchetto salva-clima, 54 miliardi entro il 2023

Germania: approvato il pacchetto salva-clima, 54 miliardi entro il 2023
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Germania: approvato il pacchetto salva-clima, 54 miliardi entro il 2023

PUBBLICITÀ

È servita una riunione fiume di 19 ore ma alla fine il governo tedesco ha raggiunto un'intesa sul pacchetto di misure salva-clima.

La legge ha come obiettivo la riduzione delle emissioni di CO2 del 55% entro il 2030. Le misure saranno finanziate dall'introduzione di una tassa sulle emissioni di diossido di carbonio: sarà di dieci euro a tonnellata fino al 2021 e salirà a 35 euro a tonnellata nei quattro anni successivi. 

Il governo tedesco si è impegnato per 54 miliardi di euro entro il 2023, e 100 miliardi entro il 2030.

Il pacchetto comprende misure di sostegno come l'aumento dell'indennità per i pendolari, incentivi per le auto elettriche e la riduzione dei prezzi dei biglietti ferroviari

Il piano prevede di puntare sul potenziamento del trasporto ferroviario, investendo la maggior parte dei fondi promessi nelle infrastrutture su rotaia. Tra le fonti di finanziamento, si prevede di tassare maggiormente i voli.

L'intesa tra Cdu e Socialdemocratici è arrivata concomitanza con la grande manifestazione sul clima in programma in varie città in tutto il mondo. La Grande coalizione ha fallito finora tutti gli obiettivi climatici fissati per il 2020.

"Questo pacchetto sul clima dimostra che ora intendiamo fare sul serio", ha detto il vice Cancelliere e ministro delle Finanze Olaf Scholz.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Euronews Sera | TG europeo, edizione di venerdì settembre 2019

Germania: l'Afd cerca di prendere le distanze dalle accuse di propaganda russa

Germania, Habeck: "Dobbiamo aumentare la spesa militare per essere in grado di difenderci"