Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Mondiali di rugby: in bici da Londra a Tokyo per tifare Inghilterra

Ron e James fanno il loro ingresso trionfale nello stadio di Tokyo: ad attenderli, fotografi e cameramen!
Ron e James fanno il loro ingresso trionfale nello stadio di Tokyo: ad attenderli, fotografi e cameramen!
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

TOKYO (GIAPPONE) - Ron Rutland e James Owens sono partiti da Londra e sono arrivati allo stadio di Tokyo: oltre 7 mesi di viaggio, quasi 20.000 km percorsi.

Una meravigliosa pazzia, per seguire i Mondiali di rugby, di cui sono tifosissimi (dell'Inghilterra)!

Ron e James il giorno della partenza, dallo stadio di Twickenham, il tempio del rugby inglese.

L'arbitro li stava aspettando...

Ron e James, dopo un meritato riposo, hanno presentato ufficialmente Nigel Owens (stesso cognome, casualmente, di uno dei due "ciclisti"), l'arbitro gallese del match d'apertura della Coppa del Mondo, venerdi, tra Giappone e Russia, a cui hanno consegnato il primo fischietto mondiale.

James e Ron con l'arbitro Clive Owens.
James ed io siamo partiti il 2 febbraio dal Twickenham Stadium, faceva un freddo cane. Abbiamo dato timidamente i primi colpi di pedale fuori dallo stadio e poi siamo partiti per un viaggio incredibile attraverso 27 paesi.
Tutto il percorso attraverso l'Europa continentale e l'Asia.
E' stato il nostro viaggio della vita".
Ron Rutland
Tifoso di rugby "in bicicletta"
Ron Rutland: "È stato il nostro viaggio della vita".

Ci vuole un fisico bestiale!

Non una pazzia solitaria, quella di Ron e James, ma condivisa con altri appassionati di rugby (e di bici) nella competizione Road to RWC, sponsorizzata dalla multinazionale DHL. E comunque ci vuole un fisico bestiale per fare da Londra a Tokyo su due ruote!!!