Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Le tre sconfitte di Boris

Le tre sconfitte di Boris
Diritti d'autore
REUTERS/Hannah McKay
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Assomiglia sempre di più a un'impasse, quella in cui si è infilato il primo ministro britannico Jonhson, pur di impedire al parlamento di fermare la sua Brexit. Darren McCaffrey, Euronews: "I colpi di scena si susseguono in questa narrazione della Brexit, e il governo ammette candidamente di essere stato vicino a mollare lasciando che la legge contro il "no-deal" passasse in parlamento".

"Per Boris tre sconfitte di fila"

"Se Johnson ha subito tre sconfitte di fila questo vuol dire che il governo è dovuto scendere a compromessi. E tra le cose che ha fatto c'è anche quella di aver reso un po' meno probabili le elezioni anticipate, anche questa una ipotesi sostenuta da Johnson. Tutto questo è un segno di quanto il premier sia debole. In ogni caso un ricorso al voto si avvicina. La domanda per i parlamentari dell'opposizione è quando andare alle urne: prima del 31 ottobre, data entro la quale la Gran Bretagna dovrebbe lasciare l'Unione, o dopo, rinviando tutto a novembre, in vista di una proroga che potenzialmente potrebbe portare a gennaio dell'anno prossimo..."