EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Torna il Muro di Berlino, ma in 3D

Torna il Muro di Berlino, ma in 3D
Diritti d'autore 
Di Debora Gandini
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Torna il Muro di Berlino, ma in 3D. Grande successo per i Time Rift Tours, un viaggio nel tempo e nella storia, grazie alla realtà virtuale

PUBBLICITÀ

Con l’immaginazione si possono fare molte. Con la realtà virtuale perfino tornare indietro nel tempo. Magari nel 1968. Qui siamo a Berlino. O meglio in quella che era la la zona militarizzata che separava la frontiera di Berlino Est dal Muro con l’Ovest.

L’idea nata, due anni fa, dalla startup VReal Technologies ora è diventata un successo, come ci racconta anche il suo fondatore Jonas Rothe. I Time Rift Tours hanno conquistato i turisti di tutto il mondo, desiderosi di sapere come sarebbe stata ancora la città se non ci fosse stata la rivoluzione pacifica del 1989. Ripercorrere frammenti di storia. Il tutto in 3D. Basta indossare una maschera e muovere la testa in tutte le direzioni.

Tour guidati, a bordo di bus, con tanto di guide. Il visore usato ha una soluzione altissima in termini di qualità. Le scene sono immagini fisse ad alta definizione oppure video, e offrono una risoluzione inferiore ma una migliore sensazione di immersione.

Al momento sono disponibili animazioni del Muro ma anche di altri edifici, anche se un team di sviluppatori è sempre al lavoro per realizzarne altre, compreso un video che mostra la demolizione della Chiesa della Conciliazione nel 1985.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Berlino, mani si stringono dove il muro ha diviso

Guerra in Ucraina, l'Onu cerca una tregua olimpica: cosa sono le "Ekecheiria" dell'antica Grecia

Pompei: scoperto un sacrario con le pareti blu, il ministro della Cultura "non smette di stupire"