Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

MInistro Zarif: "L'Iran si fida solo del suo popolo"

MInistro Zarif: "L'Iran si fida solo del suo popolo"
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Un faccia a faccia delicato. Al centro la questione del nuclaere. In vista del G7 di Biarritz, il presidente francese Emmanuel Macron ha incontrato il Ministro degli esteri iranianoMohammad Javad Zarif. Una riunione definita positiva dal ministro ai microfoni della nostra corrispondente Anelise Borges. Certo resta ancora molto il lavoro da fare.

L'IRAN E IL SUO RUOLO NELLA COMUNITA' INTERNAZIONALE

“Con il presidente Macron abbiamo discusso su come gli Stati Uniti potrebbero rivedere la propria posizione e tornare a far parte dell’accordo sul nucleare. Abbiamo parlato di come l'Europa, gli altri due membri del Piano d'azione congiunto globale, oltre al resto della comunità internazionale, possono proseguire con gli impegni presi, indipendentemente dagli Stati Uniti. Certo sappiamo che Washington ha una forte impronta nell'economia globale, ma anche altri hanno un ruolo importante.” Poco tempo fa il portavoce di Zarif aveva dichiarato che non c’è più alcuna speranza, che Teheran non ha più fiducia in niente e in nessun paese”.

LA SFIDUCIA DI TEHERAN

Uno scenario diplomatico piuttosto pessimista. Dunque viene da chiedersi chi siano i veri amici dell'Iran al giorno d'oggi. "Nelle relazioni internazionali vogliamo impegnarci con tutti, ma ci fidiamo solo della nostra gente, abbiamo fiducia solo del nostro popolo", ha sottolineato Zarif. Per questo che siamo stati in grado di sopravvivere a 40 anni di pressioni dall'esterno. E continueremo a farlo per sopravvivere, basando la nostra fiducia nel nostro popolo. Questo non significa attuare una politica estera isolazionista, infatti siamo impegnati nella nostra regione nella lotta al terrorismo, siamo impegnati nella lotta contro ogni tipo di violenza, siamo sempre collaborativi nel voler avere una parte attiva nella comunità internazionale, ma alla fine abbiamo imparato che dobbiamo contare sulle nelle nostre persone e sulle nostre capacità."

L’intervista integrale al Ministro degli Esteri iraniano sarà in onda questo sabato a partire dalle 20:00 su euronews ed euronews.com.