Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

L'Olanda vieta il velo integrale

L'Olanda vieta il velo integrale
Diritti d'autore
Arquivo - REUTERS/Mohammad Ismail
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

D'ora in avanti in Olanda sarà vietato il velo integrale in scuole, ospedali, uffici e mezzi di trasporto pubblici. Dopo Francia, Belgio, Danimarca e Austria è la volta dei Paesi Bassi. Chi indosserà un burqa o un niqab rischierà una multa di 150 euro.

Entra in vigore ad agosto una legge votata a giugno 2018, dopo una quindicina di anni di dibattito. Pioniere della discussione il deputato sovranista e anti-Islam Geert Wilders, che ha parlato di "giornata storica".

Il provvedimento riguarderà qualche centinaio di persone. È stato stimato che il numero di donne che portano il velo integrale non superi 400, in un paese di 17 milioni di abitanti.

Il Ministero dell'Interno ha fatto sapere che dovranno essere gli impiegati pubblici a rifiutare l'accesso a chi non rispetta la legge e a segnalare le violazioni alla polizia. Ma rappresentati del trasporto pubblico hanno già dichiarato che non interromperanno le corse dei mezzi per far scendere le donne velate, così come diversi ospedali garantiranno l'accesso a tutti, indipendentemente dall'abito.

Burqa e niqab si potranno tuttavia indossare in strada, differentemente dalla legge in vigore dal 2010 in Francia.