Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Ondata di caldo nell'Europa occidentale

Ondata di caldo nell'Europa occidentale
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Ondata di caldo nell'Europa occidentale. Colpite non solo Spagna, Francia, Portogallo e Italia. Ma anche il Regno Unito, il Belgio, i Paesi Bassi, la Germania e la Svizzera.

In Spagna il termometro passerà i 40 gradi. Stessa cosa in Francia dove 59 dipartimenti sono in allerta arancione.

In Italia per giovedì è previsto il bollino rosso in 13 città, tra cui Roma e Firenze. Il Regno Unito potrebbe superare il suo record di 38,5 gradi. Allerta caldo per la prima volta anche in Belgio. A Bruxelles i principali servizi si fermeranno alle 13 di mercoledì, giovedì e venerdì

"Le ondate di calore sono un effetto del cambiamento climatico - dice Clare Nullis, portavoce dell'Organizzazione metereologica mondiale - Come abbiamo visto a giugno, diventeranno più frequenti. Cominceranno prima e diventeranno più intense. Questo problema non scomparirà, ma speriamo che grazie all'allerta delle autorità e i piani d'azione sanitari, gli incidenti avvenuti nel 2003, quando c'è stata una forte ondata di calore europea, diventino un fenomeno del passato".

In Portogallo, le conseguenze delle ondate di calore sono terribili. Il centro del paese è stato colpito da incendi che hanno fatto più di 40 feriti. I pompieri dicono ora di averli domati, ma l'allerta resta alta.