Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Carola Rackete al Bild: " l'Europa accolga tutti i rifugiati dalla Libia"

Carola Rackete al Bild: " l'Europa accolga tutti i rifugiati dalla Libia"
Diritti d'autore
REUTERS/Guglielmo Mangiapane
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

"L'Europa accolga i migranti che si trovano nei centri libici e i rifugiati climatici" che saranno presto le nuove vittime di una nuova ondata migratoria.

E' l'appello della comandante della Sea watch 3, Carola Rackete, intervistata dal giornale tedesco Bild, al quale ha indicato come assurdo il dibattito sui numeri dei rifugiati.

"Il numero di persone che abbiamo preso è ancora basso rispetto a quelle accolte in Libano, Giordania o in altri paesi africani", ha detto e ha poi puntato il dito sulle responsabilità storiche dell'Europa: "Le relazioni di potere di oggi - ha detto al Bild la capitana- sono state determinate dall'Europa.." In alcuni Paesi africani la fornitura di alimenti di base è stata distrutta dai paesi industrializzati in Europa".

Con il quotidiano tedesco, Carola Rackete ha poi ripercorso i giorni tesi del braccio di ferro con il Viminale italiano e ribadisce la sua correttezza per aver obbedito alla legge del mare.

La questione dei porti sicuri è centrale nell'intero colloquio: "devono uscire immediatamente dalla Libia per essere portati in un paese sicuro, stiamo parlando di persone in mano a contrabbandieri o prigionieri nei campi libici", ha detto.

Contrariata dal fatto che tutto si sia focalizzato su di lei, ha sottolineato la esistenza di un grande numero di persone che aiutano i rifugiati in tutto il mondo, una risposta all'odio presente a destra della società.