Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Trump al fianco dei GAFA

Trump al fianco dei GAFA
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

È il ruolo di un Robin Hood un po particolare quello che vuole indossare Donald Trump che ha deciso di rispondere alla tassa francese contro i GAFA, acronimo che indica i giganti del web: Google, Amazon, Facebook ed Apple. Per difendere gli interessi nazionali.

Il presidente americano vuole capire se la nuova tassa che obbliga queste aziende a pagare imposte nei paesi dove operano transazioni sia in realtà discriminatoria per aziende Usa e decidere quindi se intraprendere rappresaglie. Il ministro dell'economia Bruno le Maire ha detto che i paesi alleati dovrebbero discutere con la Francia e non minacciare.

Trump ha quindi chiesto l'apertura di un'inchiesta che potrebbe culminare con nuove imposte doganali verso i prodotti francesi

In Francia questa legge è stata adottata definitivamente giovedì. Parigi avrebbe messo sotto il microscopio quei gruppi che fanno profitti miliardari, ma grazie ad esempio ad internauti francesi. L'idea è quella di mettere una tassa pari al 3% della cifra d'affari realizzata in Francia.