Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Viminale, su Alex non agito da soli

Viminale, su Alex non agito da soli
Fonti, il Ministero non ha rifiutato collaborazione Difesa
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 7 LUG – Il Viminale “non ha agito da solo e
non ha rifiutato la collaborazione di altri ministeri, a partire
dalla Difesa, tanto che ‘Alex&Co’ aveva una interlocuzione
aperta anche con Guardia di Finanza e Guardia Costiera”. E’
quanto fanno sapere fonti del Ministero dell’Interno riguardo
alla vicenda del veliero Alex attraccato ieri a Lampedusa con
una quarantina di migranti provenienti dalla Libia. Il problema, affermano le fonti del Viminale, è che la barca
della Ong “si è sempre rifiutata di entrare in acque maltesi e
pretendeva di essere accompagnata dalle autorità italiane fino a
15 miglia nautiche da La Valletta, per poi allontanarsi
immediatamente ed evitare i controlli e la legge di un paese
membro dell’Unione europea. È per questo che le operazioni si
erano bloccate, costringendo gli immigrati a inutili ore di
attesa in mezzo al Mediterraneo”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.