ULTIM'ORA

Le mutazioni del paesaggio politico greco

Le mutazioni del paesaggio politico greco
Diritti d'autore
© 2019 ΑΘΗΝΑΪΚΟ ΠΡΑΚΤΟΡΕΙΟ ΕΙΔΗΣΕΩΝ - ΜΑΚΕΔΟΝΙΚΟ ΠΡΑΚΤΟΡΕΙΟ ΕΙΔΗΣΕΩΝ - ΔΗΜΗΤΡΗΣ ΠΑΠΑΜΗΤΣΟΣ
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

In Grecia il partito Nuova Democrazia incassa il doppio colpo imponendosi alle elezioni europee e conquistando i municipi di Atene e Salonicco, ma non solo. Crisi totale quindi per il premier Tsipras che il 7 luglio deve affrontare le elezioni poitiche.

L'avazata della destra greca

Kyriakos Mitsotakis, nuovo leader del centrodestra, ha ottenuto quasi 10 punti percentuali in più di Tsipras alle europee. Era stato presidente onorario di Nuova Democrazia fino alla morte il padre Konstantinos Mitsotakis, già primo ministro greco negli anni 90.

Le ragioni della sconfitta di Syriza

Maria Karaklioumi, analista politica: Il motivo principale per cui Nuova Democrazia vince risale al fatto che il popolo greco 4 anni fa, aveva investito le proprie speranze in Syriza e Alexis Tsipras. Sfortunatamente quelle speranze sono state vane. La ragione principale riguarda la tassazione che ha penalizzato la classe media e la politica che non sono state spiegate ai cittadini.

La sfida di Tsipras

Nicoletta Kritikou, Euronews: Alexis Tsipras si è dichiarato "pronto alla battaglia" e a guidare le forze progressiste contro il vecchio establishment politico responsabile di aver condotto la Grecia sull'orlo del tracollo finanziario. Syriza ha perso 600.000 elettori alle ultime elezioni generali del settembre 2015. Inoltre Tsipras deve affrontare la sfida lanciata dal suo ex ministro delle finanze, Yanis Varoufakis, il cui partito MeRA25 ha avuto un successo inatteso alle elezioni europee in Grecia, anche se non ha incassato un seggio nel parlamento europeo.

L'estrema destra in calo

Nikos Felekis, giornalista dell'organo "PROTO THEMA": Il movimento per il cambio arrivato terzo alle elezioni europee, diventa capitale nel caso in cui non si riesca a formare un governo monolore. Paraltro il movimento ha soppiantato il partito di estrema destra Alba dorata; la Grecia quindi va in controtendenza rispetto all'Europa dove l'estrema destra avanza mentre in Grecia i suoi consensi si riducono.

La serenità dei mercati

Intanto la complessa situazione greca non preoccupa mercati, tutt'altro l'interesse per i titoli governativi greci è cresciuto probabilmente anche per la chiusura cn pieno successo del programma di salvataggio della Troika. La movimentazione fra destra e sinitra greca appare da questo punto di vista virtuosa.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.