ULTIM'ORA

Fuochi artificio sotto case, sequestrati

Fuochi artificio sotto case, sequestrati
Guardia di finanza scopre depositi illegali, otto denunciati
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TORINO, 27 DIC – Tonnellate di fuochi d’artificio
accatastati in depositi illegali, sotto condomini abitati, uno
dei quali con le uscite di sicurezza bloccate da catene e
lucchetti. Otto imprenditori di origini cinesi sono stati
denunciati dalla guardia di finanza, che nei giorni scorsi ha
sequestrato a Torino 250mila fuochi pirotecnici. Dovranno
rispondere all’Autorità Giudiziaria delle gravi omissioni in
relazione alle idonee cautele da adottarsi sulla detenzione e il
deposito di materiale altamente esplodente. I depositi sono
stati scoperti in corso Vercelli, piazza Galiberti e via
Giordano Bruno. All’interno fuochi d’artificio sprovvisti della
prescritta marcatura CE di conformità; tra questi, anche i
bengala e le note ‘fontane luminose’ in batteria che, tra
l’altro, non potevano essere immagazzinate con tali pericolose
modalità. Le indagini proseguono per stabilire la provenienza
del materiale pirotecnico, destinato ai festeggiamenti di
capodanno. Il materiale sarà fatto brillare.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.