ULTIM'ORA

Usa: stallo sul bilancio, si ferma tutto

Usa: stallo sul bilancio, si ferma tutto
Dimensioni di testo Aa Aa

Cartellino rosso, si ferma tutto: a Washington è scattato il blocco di un quarto delle attività federali per mancanza di fondi, a causa dello stallo al Senato sulla legge di bilancio.

Tutto ruota attorno a un muro, quello eretto dai Democratici contro il provvedimento e l'altro che il presidente americano Donald Trump vorrebbe alzare al confine con il Messico per una spesa pari a 5 miliardi di dollari: una decisione per la "sicurezza pubblica", secondo Trump; una misura onerosa e inaccettabile, secondo i Dem.

Trump, che ha rinunciato alle vacanze di Natale, ha puntato il dito contro l'oppposizione: "Non c'è nulla che possiamo fare - ha detto - perché abbiamo bisogno che i Democratici ci diano il loro voto. Chiamatela chiusura democratica, chiamatela come volete..........Usciamo, lavoriamo insieme, siamo bipartisan e facciamolo fare. Speriamo che lo shutdown non duri a lungo."

Donald Trump presidente Usa

Lo shutdown , che - tradotto - è il blocco delle attività amministrative nel caso in cui il Congresso non riesca ad approvare il bilancio, significa chiusura di uffici, parchi, musei, istituti sanitari: è il terzo stop registrato nel 2018.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.