EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Brexit, se le anatre varcano il confine tra le due Irlande

Brexit, se le anatre varcano il confine tra le due Irlande
Diritti d'autore 
Di Stefania De Michele
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il caso della Silverhill Duck Farm, situata al confine. Gli imprenditori agricoli denunciano: la chiusura della frontiera penalizza il settore.

PUBBLICITÀ

Ci sono cose che la Brexit non ha valutato.

Basta fare un viaggio tra la Repubblica d'Irlanda e l'Irlanda del Nord per rendersi conto dei disagi che la chiusura della frontiera comporterebbe.

La Silverhill Duck Farm, una delle fattorie piu grandi d'Europa, è situata a Monaghan, proprio sulla linea di confine. Le anatre nascono in Iralnda del Nord, vengono macellate in quella del Sud e confezionate di nuovo al Nord prima della vendita.

Non ci sono confini che tengano per le anatre, dice Barry Cullen, titolare dell'allevamento: "

Ogni anatra attraversa il confine almeno tre volte durante la sua vita. Qualche volta quattro o cinque. Il confine è lì da vent'anni: un sacco di edifici è stato costruito però sulla base del libero accesso da entrambe le parti".

Barry Cullen imprenditore agricolo

Il Regno Unito - spiega l'imprenditore agricolo - importa il 40% del suo cibo.

La chiusura della frontiera significherà un aumento consistente dei prezzi, oltre che un negativo impatto economico e sociale sull'economia agricola irlandese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Europa che voglio: democrazia diretta, cosa farei da europarlamentare

Ucraina: arrestato e poi rilasciato su cauzione il ministro dell'agricoltura Mykola Solsky

Brennero, agricoltori italiani alla frontiera con l'Austria, Coldiretti: "difendere made in Italy"