Scoperta in Norvegia un'enorme nave funeraria vichinga

Scoperta in Norvegia un'enorme nave funeraria vichinga
Di Debora Gandini
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Grazie al georadar, un team di archeologi ha individuato vicino a Oslo la presenza di un'imbarcazione lunga quasi 20 metri

PUBBLICITÀ

Scoperta in Norvegia un'enorme nave funeraria vichinga. A ritrovarla, sepolta in un tumulo non lontano da Oslo, un gruppo di archeologi norvegesi. L'imbarcazione, lunga quasi venti metri, è stata interrata più di 1000 anni fa per essere utilizzata come tomba di un re o di una regina.

"Sono trascorsi più di cento anni dall'ultima volta che nel Paese è stata trovata una nave vichinga” spiega una archeologo. “Le parti del legno sono ancora ben conservate, anche ma è difficile stimare quanto legno sia ancora intatto."

Il sito nel quale è stata rinvenuta la nave è noto, anche grazie alla presenza di un tumulo alto circa nove metri, considerato un punto di riferimento dell'area, che è visibile dall'autostrada appena a nord del confine svedese. Gli archeologi ritenevano, tuttavia, che qualsiasi reperto archeologico presente nei campi vicini fosse stato distrutto dagli aratri degli agricoltori alla fine del XIX secolo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Scontro navale in Norvegia

Difesa: 20mila soldati Nato per l'esercitazione Nordic Response, in Albania inaugurata base a Kucova

Allerta maltempo in Europa: Oslo chiude l'aeroporto, a Francoforte cancellati 700 voli