This content is not available in your region

Due israeliani uccisi in Cisgiordania

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Due israeliani uccisi in Cisgiordania

L'esercito israeliano indaga sulle circostanze di una sparatoria avvenuta stamane nella zona industriale di Barkan (Cisgiordania), in cui due israeliani sono stati uccisi e un terzo è rimasto ferito in modo grave. Un comunicato del portavoce militare aggiorna che ricerche sono in corso nella zona per catturare il presunto assalitore palestinese. Ancora non è chiaro se si tratti di un attentato o se l'attacco sia stato motivato da altre ragioni.

Secondo i media, il palestinese sospettato era stato licenziato di recente da un'azienda di Barkan. Nel frattempo la Jihad islamica ha espresso soddisfazione per l'accaduto che rappresenta, a suo parere, "una reazione naturale ai crimini commessi dalla occupazione israeliana a Gaza, alla moschea al-Aqsa di Gerusalemme e a Khan al-Ahmar", il villaggio beduino, dove si trova la 'Scuola di gomme', che in questi giorni rischia di essere evacuato e demolito.