ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: attacco alla National Oil Corporation

Lettura in corso:

Libia: attacco alla National Oil Corporation

Libia: attacco alla National Oil Corporation
Dimensioni di testo Aa Aa

Un gruppo di almeno sei uomini armati ha attaccato questa mattina il quartier generale della National Oil Corporation (NOC) nella capitale libica di Tripoli. Almeno due addetti alla sicurezza sono rimasti uccisi durante l'attacco. Secondo fonti militari, anche gli aggressori sarebbero tutti morti.

Tre di loro si sarebbero fatti saltare in aria durante l'attacco, avvenuto a meno di 200 metri dall'ufficio del primo ministro libico. Alcuni dipendenti della NOC sono stati presi in ostaggio, una decina i feriti.

Un testimone ha detto a Reuters di avere udito diverse esplosioni provenire dall'edificio. Un impiegato della National Oil Corporation, dopo essere saltato da una finestra per fuggire agli spari, ha raccontato all'agenzia di stampa: "Uomini armati di pistola stavano sparando dentro la struttura. Diverse persone sono state colpite".

Un altro testimone ha affermato che diverse persone si sono tagliate con i pezzi di vetro dell'edificio, andati in frantumi. Pompieri e ambulanze sono arrivati sul luogo per curare i feriti in fuga all'interno dell'edificio. Al momento l'attacco non è ancora stato rivendicato.

L'episodio è avvenuto nel giorno in cui il ministro degli Esteri Moavero Milanesi si trova in Libia, a Bengasi, per un incontro con il generale Haftar.