EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Jibo, il robot che aiuta i bimbi autistici

Jibo, il robot che aiuta i bimbi autistici
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Abbasserebbe il livello di stress dei piccoli pazienti

PUBBLICITÀ

Un robot come un cucciolo per i bambini autistici. Interagire con una macchina è stato dimostrare che possa aiutare i bambini con questa sindrome a sviluppare alcune capacità sociali, da un maggiore contatto visivo con l'interlocutore a una migliore attenzione mentre giocano.

I ricercatori hanno fornito a 12 famiglie con un figlio autistico tra i 6 e i 12 anni un tablet con dei giochi sociali sviluppati appositamente e una versione modificata di un robot commerciale chiamato Jibo, programmato per guidare il bambino nelle sue attività tramite interazione come dice questa signora.

Gli studiosi hanno verificato una maggiore attenzione da parte dei pazienti, con contatti visivi più persistenti. Tutto nasce dal fatto che con un robot non c'è la pressione sociale di rispondere correttamente da subito, e questo abbassa il livello di ansia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria: gli influencer portano in piazza migliaia di persone contro gli abusi su minori

Spagna, il consumo di contenuti pornografici aumenta tra i minori: il governo corre ai ripari

Perché la Danimarca ha uno dei tassi di bullismo più bassi d'Europa?