EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Un accordo contro le discariche abusive

Un accordo contro le discariche abusive
Diritti d'autore 
Di Maria Elena Spagnolo
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Lo hanno siglato i Carabinieri e l'Anbi e riguarda 80 siti che hanno causato sanzioni europee contro l'Italia

PUBBLICITÀ

C’è un nuovo accordo per bonificare 80 discariche abusive per cui l’Italia ha subito sanzioni europee. 

I Carabinieri hanno siglato un patto di collaborazione con l’Anbi, l’Associazione nazionale consorzi di Gestione, che permetterà una maggiore collaborazione. I consorzi potranno anche essere usati come stazioni appaltanti. 

Sono 188 le discariche abusive di cui si ha notizia in Italia. La maggior parte sono in Campania, con 48 siti inquinati. Seguono Calabria, Abruzzo, Lazio, Puglia, Sicilia. Sono oltre 230 i milioni di euro di multa che l’Unione Europea ha inflitto all’Italia, con ulteriori sanzioni ogni sei mesi di ritardo. 

La cifra cala quando viene bonificata una discarica. Giuseppe Vadalà, Commissario Straordinario per la bonifica delle discariche abusive, ha detto che spera di azzerare le sanzioni in cinque anni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Terremoto ai Campi Flegrei: scossa più forte degli ultimi quarant'anni

Migranti, i centri in Albania saranno pronti solo in autunno

Assange, a Londra si decide su estradizione del fondatore di WIkileaks negli Usa: proteste a Roma