ULTIM'ORA

Onu: Usa pensano a ritiro da Consiglio diritti umani

Onu: Usa pensano a ritiro da Consiglio diritti umani
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Stiamo prendendo in considerazione di ritirarci dal Consiglio delle Nazioni Unite sui diritti umani. Lo ha reso noto l’ambasciatrice statunitense alle Nazioni Unite, Nikki Haley, a Ginevra. Washington, dunque, starebbe “osservando con attenzione” il suo ruolo nel Consiglio dei diritti umani, a cui contesta una posizione “parziale” su Israele.

“Essere membro di questo consiglio è un privilegio e nessun Paese che viola i diritti umani dovrebbe essere ammesso a questo tavolo. E’ difficile accettare che questo consiglio non ha mai considerato una risoluzione contro il Venezuela, mentre ne ha adottate ben 5 in marzo contro un singolo Paese, Israele. E’ chiaro che c’è un pregiudizio cronico nei confronti di Israele che mette a rischio la credibilità di questo organismo”.

Haley chiede che il consiglio voti una risoluzione per le violazioni di diritti umani contro il Venezuela e il governo di Nicolas Maduro. L’atteggiamento critico del consiglio nei confronti di Israele è da sempre tema di contenzioso tra l’Onu e Washington, alleato principale di Israele.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.