This content is not available in your region

Medio Oriente: violenze nella Striscia di Gaza, Hamas parla di nuova Intifada

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Medio Oriente: violenze nella Striscia di Gaza, Hamas parla di nuova Intifada

In Medio Oriente le violenze hanno raggiunto anche la Sriscia di Gaza dove Hamas parla di una nuova Intifada. Sei giovani uccisi e 80 feriti negli scontri con i soldati israeliani, a est delle di Gaza City e Khan Yunis. Centinaia di dimostranti solidali con la popolazione della Cisgiordania e di Gerusalemme si sono appostati lungo la barriera di separazione con Israele lanciando pietre.

“L’Intifada di Gerusalemme è iniziata e non torneremo indietro. I nemici sionisti sono completamente responsabili, hanno superato tutte le linee rosse, offeso e fatto arrabbiare il nostro popolo tentando di isolarlo e separarlo dalla moschea Al Aqsa”, ha detto il portavoce di Hamas, Mushir Al Masri.

Hamas invita ad aumentare l’ondata di aggressioni palestinesi per “liberare Gerusalemme”. In Cisgiordania un palestinese è stato ucciso dopo aver accoltellato un poliziotto israeliano all’ingresso occidentale di Kiryat Arba, insediamento ebraico alle porte di Hebron. In Afula, nel nord d’Israele, una donna palestinese è stata uccisa dalle forze di sicurezza mentre cercava di accoltellare un agente.