EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Dai giardini e boschi alle isole, Istanbul è ricca di luoghi in cui godersi il verde

Dai giardini e boschi alle isole, Istanbul è ricca di luoghi in cui godersi il verde
Diritti d'autore euronews
Diritti d'autore euronews
Di Cinzia Rizzi
Condividi questo articolo
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Istanbul è sinonimo di storia e monumenti culturali, ma ha anche giardini e boschi variopinti per trascorrere del tempo in un angolo di natura in città.

PUBBLICITÀ

Istanbul è una metropoli tentacolare con una miriade di famosi monumenti storici e culturali. Ma ha anche un lato più tranquillo dove perdersi in sentieri immersi nel verde e lasciarsi alle spalle il caos e la frenesia. La nostra presentatrice Cinzia Rizzi vi accompagna in un viaggio alla loro scoperta.

Partiamo da uno dei luoghi più verdi del nostro tour: la foresta di Belgrado. Si tratta di un'area protetta di 5.500 ettari ricca di querce, faggi e castagni, dove è possibile fare escursioni, andare in bicicletta e correre.

Istanbul è anche ricca di incantevoli giardini, trasformati dalla primavera durante la nostra visita e che hanno così acquisito una nuova vitalità. Ogni aprile nel Parco di Emirgan si svolge il Festival dei tulipani e il Parco di Yıldız ha un bellissimo complesso di giardini da cui si possono ammirare splendide viste panoramiche sul Bosforo.

Per chi vuole fuggire dal rumore della città, le isole dei Principi, un arcipelago di 9 isole nel Mar di Marmara, sono raggiungibili in traghetto e non sono molto distanti dal centro di Istanbul. Cinzia si è diretta a Büyükada, la più grande delle isole, dove siamo stati accolti dall’aria fresca del suo molo storico.

Qui sono vietati i veicoli che consumano carburante, ma puoi esplorare le pittoresche strade del posto con l'autobus elettrico, in bicicletta o a piedi. Passeggiare per le tranquille strade dell'isola è come trovarsi in un museo di architettura a cielo aperto con edifici di epoche diverse da scoprire.

Cinzia ha poi seguito una lezione da un maestro del caffè che le ha insegnato a preparare un tradizionale caffè turco.

Condividi questo articolo