Spazio: di nuovo operativo il lander lunare giapponese Slim dopo essersi ribaltato

La prima foto inviata dal lander giapponese dopo il risveglio
La prima foto inviata dal lander giapponese dopo il risveglio Diritti d'autore AP/JAXA
Di Maria Michela D'Alessandro
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Tornato a funzionare il lander giapponese Slim atterrato sulla Luna il 19 gennaio scorso. Durante l'allunaggio si era ribaltato a causa di un'avaria ad uno dei propulsori

PUBBLICITÀ

La sonda giapponese Slim si è risvegliata: lo ha fatto sapere la Japan Aerospace Exploration Agency dichiarando di aver ristabilito il contatto con il lander domenica notte. La sonda Smart lander for investigating moon (Slim) era atterrata sulla Luna lo scorso 19 gennaio: durante l'allunaggio si era però ribaltata a causa di un'avaria a uno dei propulsori, non riuscendo più a generare energia elettrica.

Per la prima volta un lander è atterrato su un pendio lunare, elemento che ha complicato le operazioni.

L'annuncio dell'agenzia spaziale giapponese di aver ripreso contatto con Slim

Nonostante l'incidente, il cambio di inclinazione dei raggi solari ha permesso di illuminare i pannelli fotovoltaici della sonda e di produrre sufficiente energia per la ripresa delle operazioni. I tecnici dell'Agenzia spaziale giapponese (Jaxa) sono poi riusciti a riprendere contatto con Slim, a riattivare lo strumento in grado di scattare fotografie e a puntarlo su una roccia lunare nei pressi del luogo dell'allunaggio. 

Gli obiettivi di Slim

Il lander analizzerà la composizione delle rocce in grado di fornire più informazioni sull'origine della Luna: secondo la Jaxa la missione potrebbe consentire la futura esplorazione dei poli lunari collinari, considerati potenziali fonti di carburante, acqua e ossigeno. 

Il Giappone è il quinto Paese nella storia a riuscire a sbarcare sul satellite della Terra.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Spazio: Odysseus arriva sulla Luna, primo modulo privato sul satellite terrestre

Spazio, nuova sonda privata Usa in viaggio verso la Luna per futura missione Nasa

Record di permanenza nello spazio per il cosmonauta russo Oleg Kononenko