EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Stati Uniti, la protesta contro l'Intelligenza Artificiale

Logo di ChatGPT
Logo di ChatGPT Diritti d'autore STEFANI REYNOLDS/AFP or licensors
Diritti d'autore STEFANI REYNOLDS/AFP or licensors
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Negli Usa gli sceneggiatori tv scioperano: temono di perder il lavoro a causa dell'IA. Biden incontra i leader delle aziende dell'Intelligenza Artificiale: "Siate etici"

PUBBLICITÀ

Appena arrivata ed è già una minaccia.
L**'Intelligenza Artificiale** irrompe nel mercato del lavoro come un maglio d'acciaio sulla cartapesta. L'IA mette a rischio professioni e competenze.
Negli Stati Uniti gli sceneggiatori, già investiti dal boom dello streaming, temono di essere sostituiti dai robot perché, con pochi clic, Chat GPT è in grado di creare testi.

Jonterri Gadson è autrice televisiva e leader della protesta a Hollywood: "Dobbiamo chiarire che è uno scrittore umano a dover lavorare - dice - Non vogliamo essere dei freelance che si limitano a correggere quello che fa l'IA. Dobbiamo raccontare le storie".

Anche Zac Hug, stesso mestiere, stesse preoccupazioni, dichiara: "Non vogliamo che le aziende decidano che l'IA può sostituirci perché costerebbe meno, il che è positivo per loro. È una mossa commerciale intelligente, ma non è affatto una mossa umana".

Ma gli autori non sono gli unici ad essere preoccupati.
Secondo il World Economic Forum, entro il 2027 l'Intelligenza Artificiale potrebbe spazzare via 14 milioni di posti di lavoro in tutto il mondo.
Uno dei suoi inventori, Geoffrey Hinton, ritiene che grazie all'IA si possano fare progressi in termini di produttività o di medicina, ma avverte anche che questa tecnologia potrebbe superare le capacità umane.

"Se si guarda a questi modelli linguistici di grandi dimensioni, hanno circa un trilione di connessioni e, ad esempio, il GPT-4 sa molto più di noi - spiega Hinton - Anche se l'IA non può tirare direttamente le leve, può certamente indurci a farlo. È emerso che si possono manipolare le persone, si può invadere un edificio a Washington senza mai andarci di persona".

Scenario distopico o semplice transizione verso un futuro diverso? La risposta non c'è. Nel frattempo Joe Biden ha ricevuto i leader delle grandi aziende di Intelligenza Artificiale, per capire la posta in gioco e incoraggiarli a portare avanti il lavoro in maniera etica

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Turchia, come l'intelligenza artificiale inquina le elezioni

YouTube e X non hanno contrastato le fake news prima delle elezioni europee

AI su Meta: Noyb presenta denunce in undici Paesi contro la nuova policy privacy