Dal tampone Covid con il respiro agli esoscheletri. Le novità tecnologiche al CES di Las Vegas

Access to the comments Commenti
Di Andrea Barolini
Al CES di Las Vegas presentati numerosi visori per realtà virtuale e aumentata
Al CES di Las Vegas presentati numerosi visori per realtà virtuale e aumentata   -   Diritti d'autore  Euronews

Il Consumer Electronics Show (CES), la più grande fiera tecnologica al mondo, torna a Las Vegas. Il nome, esposizione dell'elettonica di consumo, non deve però ingannare, perché al CES quest'anno vengono presentate numerose invenzioni tecnologiche che puntano ad aiutare il mondo a risolvere le sue più grandi sfide: dall'inquinamento dell'aria alla salute, fino all'accesso all'acqua pulita.

Il ViraWarn è un test per il Covid che analizza il respiro

“Ritengo che pensare alla tecnologia applicata a degli scopi rappresenti un ottimo approccio. In particolare per il bene comune e il miglioramento delle nostre vite. L'innovazione nel campo della tecnologia sanitaria rappresenta una prova a riguardo”, ha sottolineatoSteve Koenig, dirigente della Consumer Technology Association.

Molti dispositivi sanitari sono infatti dotati di sistemi di intelligenza artificiale integrata, come nel caso di un rilevatore di virus tascabile presentato al CES. "Si chiama ViraWarn - spiega Dana Gardner, della Opteev Technologies - ed è  il primo rivelatore al mondo di COVID e influenza attraverso il respiro. Fornisce un risultato in meno di 60 secondi: basta soffiare nel dispositivo due volte e si riceve il risultato attraverso un LED posto sulla parte anteriore del dispositivo: rosso nel caso si risulti positivi, verde se si è negativi".

È stato presentato anche un esoscheletro che può aiutare operatori sanitari, operai o altri lavoratori a passare facilmente dalla posizione eretta a quella seduta, senza bisogno di una sedia.

Attesi 100mila visitatori al CES di Las Vegas

Altro grande tema affrontato al CES è quello del metaverso: molte aziende svelano le loro ultime offerte in materia di realtà virtuale e aumentata. Sono in mostra molti visori, ma non tutti pensati per il metaverso. È il caso, ad esempio, di una maschera per la privacy. Con la quale si può creare una sorta di "bolla sonora", recitare un discorso ed avere la garanzia che nessuno possa ascoltarlo. "Ciò significa non disturbare gli altri ma anche non condividere informazioni che magari si preferisce mantenere riservate", precisa Stéphane Hersen, amministratore delegato di Skyted.

In mostra ci sono poi molte altre invenzioni strane e bizzarre in mostra: dal golf al pungiball intelligente, passando persino dai pattini elettrici. Gli organizzatori si augurano che lo show sia sul solco di quelli pre-pandemia: si prevede che circa 100mila persone si recheranno a Las Vegas, con l'obiettivo di scoprire per primi le ultime innovazioni e i gadget tecnologici più divertenti.