EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Mobilità sostenibile: l'esempio di Gdynia

Mobilità sostenibile: l'esempio di Gdynia
Diritti d'autore euronews
Diritti d'autore euronews
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Negli ultimi anni questa città nel nord della Polonia è stata al centro di un ambizioso progetto di pianificazione della mobilità sostenibile, basato sugli investimenti nel trasporto ecologico. Ma per gli ambientalisti si può fare di più

PUBBLICITÀ

Negli ultimi anni Gdynia, città nel nord della Polonia, è stata al centro di un ambizioso progetto di pianificazione della mobilità sostenibile. Per il vicesindaco Bartosz Bartoszewicz, responsabile della qualità della vita, i fattori più importanti nella gestione della città sono gli investimenti in mezzi di trasporto ecologici come filobus e autobus elettrici. 

"Vogliamo che il trasporto sia moderno, ma soprattutto sicuro - dice Bartoszewicz a Euronews -. Si tratta anche di creare collegamenti frequenti in tutta la città. Inoltre vogliamo sviluppare la nostra app mobile, permettendo a ogni residente di scegliere il mezzo di trasporto e di spostamento più ecologico e conveniente".

Gli attivisti locali apprezzano il lavoro del Comune, ma ritengono che si debba fare ancora di più per migliorare la qualità della vita in città. Lukasz Piesiewicz è un consigliere distrettuale indipendente e fondatore dell'ong Miasto Wspólne (Città Comune).

"Ci sono grandi incongruenze quando si tratta di progetti di mobilità - dice Piesiewicz  -. Alcuni progetti stanno andando avanti, ma altri, come quelli per la mobilità in bicicletta, sono fermi. Gdynia non costruisce piste ciclabili dove è necessario, ma solo dove può sostenersi con i fondi europei. Lo vediamo nelle cifre: Gdynia ha attualmente 700 auto ogni 1.000 abitanti. Ogni anno, la quota di spostamenti con i mezzi pubblici diminuisce. Investimenti come la costruzione di un parcheggio sotterraneo nel centro della città non faranno altro che accentuare questa tendenza negativa".

L'impatto ambientale delle iniziative è importante. Ma ai progetti verdi di Comune e attivisti - tra cui, ad esempio, quello per avere più alberi nelle strade - si affiancano piani per la costruzione di strade che prevedono il disboscamento. Martyna Regent, membro di Miasto Wspóln, ha mostrato a Euronews il piano per la realizzazione di una circonvallazione che prevede il taglio di un gran numero di alberi: "Si tratta di un progetto pianificato da anni - dice Regent nell'area più vicina al centro: sono i nostri polmoni verdi".

L'impatto del cambiamento climatico è ormai una realtà. Per contrastarlo gli attivisti sottolineano che è necessario il lavoro congiunto del Comune e dei residenti. "Siamo nel bel mezzo di questa crisi - dice Regent -. Dovremmo raccogliere le idee migliori e lavorare insieme per una città migliore, più sana, preparata alla crisi e più resiliente". Gdynia è famosa per le sue iniziative cittadine. Nonostante le divergenze, l'amministrazione locale e i cittadini lavorano insieme per migliorare la qualità della vita.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Auto elettriche, nuovo regolamento europeo sulla rete di trasporti: stazioni di ricarica ogni 60 km

Nel nuovo centro di collaudo olandese di Hyperloop

Il primo prototipo di macchina volante al mondo presentata al World Mobile congress