EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Anche la Slovenia sta per riconoscere lo Stato Palestinese

La Slovenia sta per riconoscere lo Stato di Palestina
La Slovenia sta per riconoscere lo Stato di Palestina Diritti d'autore Darko Bandic/Copyright 2022 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Darko Bandic/Copyright 2022 The AP. All rights reserved
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il governo ha approvato una mozione per riconoscere lo Stato di Palestina che deve essere confermata dal Parlamento per diventare ufficiale. L'Assemblea dovrebbe riunirsi entro la prossima settimana e vista l'ampia maggioranza che sostiene il governo l'approvazione sembra scontata

PUBBLICITÀ

Il governo sloveno ha approvato giovedì una mozione per riconoscere lo Stato Palestinese e ha chiesto al Parlamento di fare lo stesso. La notizia arriva pochi giorni dopo il riconoscimento ufficiale da Parte di Spagna, Irlanda e Norvegia. Il primo ministro Robert Golob ha dichiarato che il suo governo ha inviato la proposta di riconoscimento all'organo legislativo, che potrebbe esprimersi già entro la prossima settimana.

“Tutto il mondo dovrebbe agire per la pace”, ha dichiarato Golob dopo la seduta del governo. “Il modo per raggiungere la pace è la soluzione dei due Stati”.

“La decisione non è diretta contro nessuno, nemmeno contro Israele, ma è un messaggio di pace”, ha aggiunto mentre la bandiera palestinese veniva esposta sulla sede del governo a Lubiana, la capitale slovena.

Nove Paesi Ue riconoscono lo Stato palestinese

Affinché la mossa abbia effetto è necessaria l'approvazione del Parlamento. La coalizione liberale al governo di Golob ha una maggioranza ampia nell'assemblea, il voto dovrebbe quindi essere una mera formalità.

Se approvata, la mozione farebbe della Slovenia il nono membro dell'Unione Europea a riconoscere ufficialmente lo Stato palestinese. La Norvegia non è un membro dell'Ue, ma la sua politica estera è solitamente allineata con il blocco.

La Slovenia ha iniziato il processo di riconoscimento all'inizio di maggio, ma ha detto che avrebbe aspettato fino a quando la situazione nella guerra tra Israele e Hamas in corso a Gaza non fosse migliorata.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Spagna riconosce formalmente la Palestina: Sanchez, non adottiamo questa decisione contro nessuno

Gaza, il premier palestinese Mustafa a Bruxelles: "Tutti i Paesi europei riconoscano la Palestina"

Elezioni europee, l'estrema sinistra francese chiede al governo di riconoscere lo Stato di Palestina