EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Sette comuni svedesi nel segno del green. Un modello da imitare

In collaborazione con The European Commission
Sette comuni svedesi nel segno del green. Un modello da imitare
Diritti d'autore euronews
Diritti d'autore euronews
Di Anne DevineauxEuronews
Condividi questo articolo
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

In Svezia batte un cuore verde, 7 comuni del sud hanno messo in atto comportamenti etici e sostenibili che oggi vengono presentati come esempi virtuosi per la loro efficacia nella valorizzazione dell'economia circolare

Nella Svezia meridionale, le città della regione di Skåne si sono impegnate a perseguire un obiettivo comune: eliminare i combustibili fossili e ridurre le emissioni di CO2 dei servizi comunali.

"Dobbiamo condividere le buone soluzioni - spiega  lo stratega del clima Magnus Lund, di Kristianstad  - Abbiamo bisogno di condividerle apertamente per risolvere tutte le grandi sfide ambientali che abbiamo".

Un Innovativo sistema di trasporto ecologico per i dipendenti comunali

Qui la decarbonizzazione dei trasporti è stata una priorità. Tra le varie azioni intraprese, il Comune di Lund ha sviluppato un sistema innovativo per i viaggi di lavoro. Attraverso una piattaforma di prenotazione, i dipendenti comunali hanno accesso a una flotta di veicoli ecologici. A seconda delle esigenze e della distanza da percorrere, il sistema offre auto a biogas ed elettriche, ma soprattutto l'uso di biciclette, elettriche e non.

Elin Dalaryd è la stratega del clima che ha sviluppato l'iniziativa: 

"L'idea di questo sistema è di ottimizzare la flotta di veicoli, in modo da utilizzare le auto e le biciclette in modo più efficiente, ma anche di orientare il comportamento delle persone verso gli spostamenti a piedi, in bicicletta e con i mezzi pubblici prima di scegliere l'auto".

Le 7 città ecologiche

7 città partecipano al progetto. Trasporti, riscaldamento, edilizia; sono state intraprese iniziative in tutti i settori per utilizzare solo fonti di energia verde.

E i risultati si vedono, secondo il coordinatore del progetto.

"Ora siamo al 98% senza combustibili fossili nei nostri sette comuni e abbiamo ridotto le emissioni di gas serra del 73% in sette anni, quindi è un grande risultato".
Johannes Elamzon
responsabile del progetto

Il progetto ha un budget totale di quasi 1,6 milioni di euro, metà dei quali finanziati dalla politica di coesione europea. Sono coinvolti 53.000 dipendenti comunali.

Un'altra iniziativa a Kristianstad:  un camion comunale raccoglie rifiuti che saranno utilizzati per produrre il proprio biocarburante.

I rifiuti organici vengono trattati in questo impianto di biogas, uno dei primi in Svezia. L'impianto è in funzione da oltre 20 anni ed è di proprietà del Comune.

Tore Sigurdsson è il responsabile dell'impianto di biogas, C4 Energi: 

"Siamo in grado di far ricircolare l'energia prelevata. Possiamo usarla per gli autobus e le auto del comune e anche le sostanze nutritive contenute nel materiale possono essere portate nei campi e quindi essere utilizzate per le nuove colture".

La maggior parte del biogas viene utilizzata come biocarburante. E una parte viene utilizzata anche per il riscaldamento. Questo sistema circolare è particolarmente adatto all'ambiente locale.

"Avevamo un problema con molti rifiuti organici perché nel nostro comune ci sono molti terreni agricoli e industrie  - spiega ancora Magnus Lund -  Con il tempo, abbiamo capito che possiamo usarli come fonte di energia pulita. Come per le innovazioni, abbiamo iniziato con un problema e abbiamo finito con una buona soluzione".

Condividi questo articolo

Notizie correlate

Harry e Meghan, inseguimento stradale "quasi catastrofico"