EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Partito dall'Inghilterra il giro del mondo in volo su uno Spitfire

Partito dall'Inghilterra il giro del mondo in volo su uno Spitfire
Diritti d'autore 
Di Antonio Michele Storto
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

A compiere l'impresa due piloti britannici: ci hanno mostrato il velivolo, un vecchio aereo della seconda guerra mondiale

PUBBLICITÀ

L'impresa l'avevano annunciata sul finire dello scorso anno, ed è di quelle che richiedono perizia e incoscienza: un giro del mondo in volo su uno Spitfire, un aereo da combattimento in dotazione all'esercito britannico durante la seconda guerra mondiale, finora custodito in un museo di Londra.

Ma Steve Brooks e Matt Jones, due piloti britannici di 58 e 45 anni, ora sono partiti sul serio: alla vigilia del decollo, Brooks ha accettato di mostrare a Euronews il velivolo che lo porterà da un capo all'altro del pianeta. "È uno Spitfire originale del 1943 che ha volato 51 volte durante la guerra ed è ormai un pezzo unico, è stato custodito in un museo per la maggior parte della sua esistsenza. Due anni e mezzo fa, con i nostri partner l'abbiamo smontato in ogni singolo pezzo, parliamo di 80mila rivetti forati e l'abbiamo ricostruito nella sua interezza". 

"Non era progettato per lunghi voli - conclude - abbiamo dovuto cambiarlo molto. Abbiamo dei serbatoi di carburante in più, la nostra autonomia è ora di mille miglia, mentre tradizionalmente sarebbe stata di 300: ci sono varie difficoltà che speriamo di aver messo in conto, ma l'imprevisto è sempre dietro l'angolo". 

Partita il 5 agosto dall'Inghilterra, la spedizione, in gran parte finanziata da un'azienda orologiera svizzera, comprende circa 90 tappe tra Nord America, Asia, Medio Oriente ed Europa.

L'aereo sorvolerà alcuni dei siti più rappresentativi del mondo: il Grand Canyon negli Stati Uniti, il monte Fuji in Giappone e alcune delle sette meraviglie del mondo in Egitto e Grecia. Potrebbe anche sorvolare la Grande Muraglia cinese e atterrare nella "città rosa" di Jaipur, in India. "Vedere lo Spitfire sopra il Golden Gate, la Statua della Libertà o le Piramidi di Giza sarà fantastico", ha detto Steve Brooks.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il lupo di mare François Gabart frantuma il record del giro del mondo a vela

L'impresa di Beaumont: giro del mondo in bici in 78 giorni

"Stato di Palestina unica via per la pace" dice il primo ministro dell'Irlanda Harris a Euronews