Il piano della Spagna per vietare i voli a corto raggio nazionali

Si vedono jet Iberia in una zona di parcheggio mentre una passeggera trasporta il suo bagaglio.
Si vedono jet Iberia in una zona di parcheggio mentre una passeggera trasporta il suo bagaglio. Diritti d'autore AP Photo/Andres Kudacki
Diritti d'autore AP Photo/Andres Kudacki
Di Euronews Green
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Madrid vuole vietare i voli brevi per i quali il tragitto alternativo in treno dura meno di due ore e mezza.

PUBBLICITÀ

La decisione di Madrid fa parte di un accordo raggiunto al Congresso dal governo di coalizione spagnolo, come parte del suo piano d'azione per il clima 2050.

La decisione arriva dopo che il governo francese ha ufficialmente vietato i voli nazionali per i viaggi che possono essere effettuati in meno di due ore e mezza in treno nel maggio 2023.

Il testo  cerca anche di analizzare il potenziale impatto della limitazione dell'uso dei jet privati e di una direttiva dell'Unione Europea sulla tassazione dei prodotti energetici, tra cui il cherosene, utilizzato come carburante per l'aviazione.

Che impatto avrà il divieto di volo a corto raggio?

Inizialmente, la bozza del testo prevedeva l'eliminazione dei voli a corto raggio con alternative ferroviarie di durata inferiore alle quattro ore, una durata in seguito ridotta a due ore e mezza.

Secondo uno studio pubblicato l'anno scorso da Ecologistas en Acción, la bozza di proposta iniziale avrebbe permesso di risparmiare fino a 300.000 tonnellate di CO2 e 50.000 voli all'anno. La coalizione di gruppi ambientalisti ha affermato che 11 rotte aeree potrebbero essere sostituite da viaggi in treno inferiori alle quattro ore, riducendo le emissioni di CO2 della Spagna di quasi il 10%.

Il rapporto ha preso in considerazione soprattutto i voli da e per Madrid, molti dei quali saranno difficilmente inclusi nell'attuale divieto in quanto si tratta di un aeroporto internazionale.

Come nel caso delle misure introdotte in Francia, il numero di voli effettivamente interessati dalle misure potrebbe essere minimo.

Un divieto poco efficace?

I partiti di opposizione PP e Vox sono contrari al divieto. Secondo Vox, questa misura renderebbe la Spagna "meno competitiva".

Il deputato del PP Guillermo Mariscal ha spiegato di ritenere l'iniziativa "inefficace" perché, secondo i dati del Collegio degli ingegneri aeronautici (COIAE), porterebbe solo a una riduzione dello 0,06% delle emissioni.

L'anno scorso il COIAE ha condiviso una dichiarazione in cui esprimeva il proprio disaccordo con il piano di riduzione dei voli con un'alternativa in treno inferiore alle tre ore, sostenendo che avrebbe avuto un impatto quasi nullo sulle emissioni di carbonio. Il COIAE ha affermato che "a fronte di benefici così ridotti, il danno che verrebbe causato all'industria del trasporto aereo in Spagna sarebbe considerevole".

Non è ancora chiaro quando le misure saranno introdotte o quali rotte saranno interessate. Il divieto dovrà passare attraverso diverse fasi di emendamenti prima di essere approvato dal Senato e diventare finalmente legge.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'inquinamento atmosferico influenza la concentrazione dei bambini

Quanto sono verdi i programmi dei partiti in lizza alle elezioni europee

Svezia, il futuro del clima e dell'energia rinnovabile passa dalle turbine eoliche in legno