Il cane più vecchio del mondo, tutto un imbroglio? Il Guinness dei primati sospende il titolo

Bobi con i certificati del Guinness World Record per il cane più anziano.
Bobi con i certificati del Guinness World Record per il cane più anziano. Diritti d'autore AP Photo/ Jorge Jeronimo
Di Angela Symons Agenzie:  AP
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Il Guinness World Records ha sospeso il titolo di Bobi, finora considerato il cane più vecchio del mondo.

PUBBLICITÀ

Quando Bobi, "il cane più vecchio del mondo", ha compiuto 31 anni l'anno scorso, il mondo ha festeggiato con lui. E quando è morto, in ottobre, il mondo ha pianto.

Ma ora il suo titolo di record è in discussione.

Dopo che veterinari e altri esperti hanno sollevato sospetti sull'età di Bobi dopo la sua morte, il Guinness World Records ha avviato un'indagine.

L’istituzione ha sospeso il titolo di Bobi e ha temporaneamente sospeso le richieste per il titolo di cane vivente più vecchio del mondo e di cane più vecchio di sempre.

"Finché la nostra revisione sarà in corso, sospenderemo temporaneamente entrambi i titoli di record per il più vecchio cane vivente e per il più vecchio cane di sempre", ha dichiarato il Guinness World Records all'agenzia di stampa Associated Press via e-mail martedì.

Perché l'età del cane più vecchio del mondo è in discussione?

Bobi era un purosangue Rafeiro do Alentejo, una razza portoghese di cani da guardianche di solito vive dai 12 ai 14 anni. Quelli che hanno un peso extra come Bobi spesso non arrivano a questa età.

Il Guinness World Records ha dichiarato di aver ricevuto segnalazioni da alcuni veterinari che mettevano in dubbio l'età del cane e ha preso nota dei commenti pubblici di veterinari e altri professionisti.

Gli oppositori hanno affermato che l'età di Bobi si basava sulla parola del proprietario e gli investigatori più attenti hanno fatto notare che le immagini online del cane degli anni '90 lo mostravano con le zampe di colori diversi, secondo il quotidiano britannico The Guardian. Non è stato possibile verificare l'età esatta del cane con un test genetico.

La rivista di tecnologia e cultura Wired ha lanciato un'indagine a dicembre, scoprendo che il database governativo portoghese per la registrazione degli animali domestici non era mai stato contattato per confermare l'età di Bobi.

Il precedente record era detenuto da Bluey, un cane da bestiame australiano morto nel 1939 all'età di 29 anni e cinque mesi.

Il proprietario di Bobi respinge le accuse al mittente

Bobi ha vissuto tutta la sua vita con la famiglia Costa nel villaggio rurale di Conqueiros a Leiria, nel Portogallo occidentale.

È sfuggito per poco alla morte dopo essere nato nel 1992 in una dependance dove veniva conservata la legna.

Il suo proprietario Leonel Costa sostiene che i veterinari stanno cercando di infangare l'eredità di Bobi perché il consumo di cibo umano è stato citato come uno dei suoi segreti che gli ha permesso di vivere così a lungo, un tipo di dieta spesso sconsigliata dagli esperti di animali domestici.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Qualità dell'aria: accordo nella Ue sull'inquinamento atmosferico

Gli ambientalisti sono allarmati dal nuovo mercato dei certificati di rimozione del carbonio

Inquinamento atmosferico: Parlamento Ue e Stati membri lavorano a un accordo