This content is not available in your region

Tentativo di Guinness in Venezuela: l'orchestra più grande al mondo

Access to the comments Commenti
Di Cinzia Rizzi  Agenzie:  AP
euronews_icons_loading
L'orchestra suona un pezzo di Tchaikovsky, per cercare di battere il record mondiale a Caracas
L'orchestra suona un pezzo di Tchaikovsky, per cercare di battere il record mondiale a Caracas   -   Diritti d'autore  Ariana Cubillos/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved

Centinaia di violini, viole, contrabbassi, fiati, ottoni e percussioni hanno suonato sabato all'accademia militare del Venezuela, a Caracas. Per lo più erano bambini e adolescenti, uniti da un solo obiettivo: stabilire il record della più grande orchestra al mondo.

La rete musicale del Paese sudamericano, conosciuta come "El Sistema", sperava di arrivare a 12.000 partecipanti. Si è dovuta accontentare - per così dire - di 8.097 strumenti musicali, che hanno eseguito un brano di una decina di minuti: la "Marcia Slava" di Tchaikovsky.

"È senza dubbio meraviglioso vedere realizzato il sogno del maestro José Antonio Abreu, iniziato 46 anni fa. Il Paese è stato letteralmente disseminato di orchestre", spiega Andrés David Ascanio Abreu, direttore d'orchestra. "E oggi questa è una piccola rappresentazione di quello che siamo: 1.012.000 bambini e giovani".

I supervisori, oltre 250, avevano ciascuno un gruppo di musicisti da osservare durante il tentativo di record, che verrà confermato o meno entro 10 giorni dal Guinness dei Primati. Perché si potesse stabilire il record, i musicisti dovevano essere contati mentre suonavano contemporaneamente, durante un periodo di cinque minuti.