Disney, 10 milioni di abbonati in meno al servizio di streaming Disney+ nell'ultimo trimestre

Logo della Disney
Logo della Disney Diritti d'autore Richard Drew/AP
Di Ilaria Cicinelli
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Perdite da record per il colosso dello streaming. Ora l'intenzione è di limitare la condivisione delle password tra gli utenti sulla scia di Netflix

PUBBLICITÀ

La Disney ha comunicato mercoledì che il suo servizio televisivo di streaming, Disney+, ha perso più di 10 milioni di abbonati nel trimestre appena concluso, in gran parte a causa del mercato indiano (dove la Disney ha perso i diritti di trasmissione di un popolare campionato di cricket).

Disney+ ha chiuso il trimestre con 146,1 milioni di abbonati, rispetto ai 158 milioni dei primi tre mesi di quest'anno, ha dichiarato il gruppo.

Nel complesso, Disney ha registrato una perdita netta di 460 milioni di dollari nel trimestre, rispetto a un utile di 1,4 miliardi di dollari dell'anno precedente. La perdita riflette in gran parte gli oneri di ristrutturazione e svalutazione.
Nel complesso la società ha registrato un fatturato di 22,3 miliardi di dollari, in aumento del 4% rispetto ai 21,5 miliardi di dollari dello scorso anno.
 Le azioni, che hanno chiuso a 87,49 dollari, sono salite del 4,4% a 91,40 dollari nelle contrattazioni. 

La rivale Netflix ha recentemente comunicato che i suoi abbonamenti sono aumentati di quasi sei milioni dopo il giro di vite sulla condivisione delle password tra gli utenti.
Ora, come Netflix, anche Disney+ vuole limitare gli account condivisi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Topolino, la seconda vita dopo Disney: Mickey Mouse Trap sarà il primo film horror

Topolino è di dominio pubblico: niente più copyright Disney sul primo Mickey Mouse

Ue: nel mirino Google, Facebook, Twitter e altri colossi per regole più severe