This content is not available in your region

Il "nuovo" romanzo di Céline, pubblicato 90 anni dopo dalla stesura

euronews_icons_loading
Céline senza tempo.
Céline senza tempo.   -   Diritti d'autore  AFP
Di Cristiano Tassinari  & Euronews Culture - Ansa

Il "nuovo" romanzo di Louis-Ferdinand Céline

Si tratta di "Guerre", pubblicato dalla prestigiosa casa editrice francese Gallimard, che  - allo stesso tempo - espone - in una mostra dal titolo "I manoscritti ritrovati" - una parte dei 6.000 fogli misteriosamente riapparsi la scorsa estate, dopo la morte - nel 2019 - della vedova di Céline, l'ex ballerina Lucette Destouches. 

È un evento raro in letteratura: parliamo della pubblicazione - a 90 anni dalla sua stesura - di un'opera inedita di uno dei piuù grandi scrittori francesi ed europei del XX secolo, Louis-Ferdinand Céline, nato nel 1894 e scomparso nel 1961.

Ma da dove arrivano questi manoscritti di Cèline?
Sono stati recuperati da combattenti della resistenza, i cui nomi rimangono segreti, poi sono finiti nelle mani di un ex giornalista, Jean-Pierre Thibaudat, negli anni Duemila, che l'ha infine consegnati alla polizia e agli aventi diritti, nell'agosto 2021.

Spiega lo storico Pascal Fouchè, curatore del romanzo inedito di Céline:
"Questa esposizione mostra precisamente una parte di ciò che è stato trovato e, in particolare, i manoscritti inediti che saranno pubblicati da Gallimard. Non è mai successo qualcosa di così considerevole. Ci sono state le 75 pagine di Proust che sono state ritrovate qualche anno fa, è vero Ma qui si tratta di alcune migliaia di pagine di Céline...".

Screengrab by AFP Video
"Ci pensate? Migliaia di pagine inedite di Céline..."Screengrab by AFP Video

L'autore di "Viaggio al termine della notte" (il libro più celebre di Céline) è allo stesso tempo ammirato per il suo stile eccezionale e molto criticato per il suo antisemitismo durante la Seconda Guerra Mondiale, che nel 1944 lo portò a trasferirsi dalla Francia in Germania.

Una miniera d'oro per gli amanti della storia e della letteratura...

"Si sente che è un libro scritto molto velocemente, man mano che si va avanti, lascia degli spazi vuoti, ci sono ripetizioni, ci sono errori che avrebbe ovviamente corretto al momento della rilettura. C'è poca o nessuna punteggiatura. Non ci sono paragrafi e si sente che è scritto per farlo uscire il prima possibile... La prima stesura è fatta per raccontare la storia. In seguito, la si perfeziona e la si rende pubblicabile", aggiunge il curatore Pascal Fouchè. 

Altri testi e manoscritti di Céline saranno presto pubblicati da Gallimard, per comprendere meglio la complessità di uno scrittore così geniale e così controverso.

➡️ Per saperne di più: quando e dove sono stati ritrovati i fogli di Céline

Screengrab by AFP Video
La mostra organizzata dalla casa editrice Gallimard a Parigi.Screengrab by AFP Video