Ecco il trend di TikTok che potrebbe salvare le vostre finanze

Banconote false da 350 milioni di sterline appese a un "albero magico del denaro" davanti al Parlamento di Londra, martedì 7 gennaio 2020.
Banconote false da 350 milioni di sterline appese a un "albero magico del denaro" davanti al Parlamento di Londra, martedì 7 gennaio 2020. Diritti d'autore Matt Dunham/Copyright 2020 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Matt Dunham/Copyright 2020 The AP. All rights reserved
Di Indrabati Lahiri
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Il budgeting rumoroso potrebbe aiutare i risparmiatori a rispettare i propri obiettivi finanziari, riducendo i tabù legati al denaro

PUBBLICITÀ

Risparmiare non è mai stata una preoccupazione così grande, come lo è ora, per la maggior parte delle persone. La causa: l'inflazione ancora fastidiosamente alta in tutta Europa e il rapido aumento del costo dei beni di prima necessità.

In tanti hanno dovuto ridurre i lussi e le spese non essenziali, come bere e mangiare fuori, fare shopping, viaggiare e fare visite mediche.

Ed ecco l'ultimo trend di TikTok, il "budgeting rumoroso", che sostiene di aiutare le persone a riprendere il controllo delle proprie finanze.

Coniato dal comico e scrittore Lukas Battle, il "loud budgeting" ha conquistato TikTok e altre piattaforme di social media all'inizio del 2024. Consiste nell'essere espliciti, aperti e chiari sul fatto di avere i soldi ma di non volerli spendere.

In questo modo, non solo si riescono a eliminare i tabù legati alla discussione sulle finanze, ma si stabiliscono anche obiettivi e limiti precisi per se stessi.

"Essere autentici e avere dei limiti nel modo in cui si spendono i propri soldi, insieme alla capacità di comunicare questo messaggio al mondo circostante, ci porterà a risparmiare di più e a pagare più debiti", ha dichiarato Alaina Fingal, proprietaria del sito web di budgeting The Organised Money, come riportato da Cnet Money.

Tuttavia, non si tratta di non uscire e rifiutare ogni invito sociale. Si tratta piuttosto di dare la priorità agli inviti che si vogliono veramente accettare, invece di quelli a cui ci si senteobbligati a dire di sì.

"C'è molta pressione a spendere, soprattutto quando si vedono sempre tanti prodotti pubblicizzati, o stili di vita che non sono molto raggiungibili", ha dichiarato Battle alla Cnbc.

"Mandiamo un messaggio alle aziende sul livello di inflazione nazionale. Prendiamo posizione. Non è 'Non ho abbastanza'. È 'non voglio spendere'".

Perché dovreste sperimentare il budgeting rumoroso?

Il budgeting rumoroso pone l'accento sulla condivisione degli obiettivi e delle speranze finanziarie in modo aperto e senza esitazioni. In un certo senso, permette anche di liberarsi dalle aspettative della società in materia di finanze e di stile di vita, dando priorità ai propri obiettivi e alle proprie esigenze.

In questo modo, quando si rifiuta un impegno sociale, si può fornire la ragione esatta per cui si sceglie di risparmiare quel denaro e per cosa si preferisce spenderlo.

Si può trattare di obiettivi più piccoli, come risparmiare per un'occasione o un oggetto speciale, o più grandi, come una casa o una vacanza di lusso. Può anche trattarsi di dare priorità ad altri pagamenti più importanti o urgenti, come mutui, prestiti agli studenti e altri tipi di debiti.

In questo modo si incoraggia anche un senso di comunità finanziaria e di inclusione, condividendo e riconoscendo che, la maggior parte delle persone ha dei debiti, sta lottando con il costo della vita o preferisce attenersi a un budget prefissato per una serie di motivi. In questo modo, si riduce anche l'isolamento sociale.

Non solo, ma la pratica di essere più aperti sulle  finanze come società e comunità potrebbe anche portare a obiettivi più condivisi, nonché a consigli e piani per realizzarli. 

Le persone potrebbero anche trovare maggiore sostegno da parte di amici e familiari e, allo stesso tempo, essere più responsabili, quindi più propense a rispettare il proprio budget.

Su TikTok, influencer come Jenny Park (@mohaewithjennypark) e Shanna Miller (@shannatravels) sono solo alcuni di coloro che condividono i propri consigli di budgeting.

Suggerimenti per praticare il budgeting rumoroso

Il budgeting rumoroso può aiutare a gestire qualsiasi cosa, dal pagamento dei prestiti studenteschi al pagamento delle tasse e dei conti delle carte di credito. Per questo motivo, ci sono diversi modi per praticarlo, come ad esempio suggerire di incontrare gli amici per un caffè o un pasto analcolico, per risparmiare sul consumo di alcolici.

Molte persone optano anche per incontri più economici che non prevedono ristoranti costosi, come picnic o passeggiate nel parco. 

PUBBLICITÀ

Per quanto riguarda le famiglie, il budgeting può essere praticato fin dalle prime fasi, instillando nei bambini sane abitudini e valori finanziari fin da piccoli. Anche avere chiari obiettivi di risparmio, sia a livello individuale che familiare, può essere d'aiuto, così come documentare le spese su un taccuino o su una pp, per tenere traccia delle uscite.

Portare il proprio pranzo al lavoro, andare al supermercato o programmare uscite in occasione di happy hour possono essere tutti piccoli modi per raggiungere i propri obiettivi finanziari.

Tuttavia, è importante non privarsi troppo delle occasioni sociali, cosa che può portare all'isolamento e a una scarsa motivazione.

È anche importante evitare di condividere troppo i dettagli delle proprie finanze personali, come ad esempio quanto si guadagna o quanto si ha da parte. Allo stesso modo, è bene cercare di non confrontarsi con obiettivi e progressi degli altri.

In che modo i social media possono danneggiare le proprie finanze?

Secondo uno studio condotto dalla società di finanza personale SoFi, su un campione di mille persone, il 74 per cento degli intervistati ha rivelato di aver acquistato qualcosa visto su Instagram, TikTok o Facebook nel 2022. Si tratta di un balzo in avanti rispetto al solo 40 per cento del 2017.

PUBBLICITÀ

Inoltre, il 56 per cento delle persone ha ammesso che più della metà dei loro acquisti online sono stati compulsivi, e i millennial si sono classificati come il gruppo più compulsivo per quanto riguarda gli acquisti online.

I social media possono essere di grande aiuto nel proprio percorso di risparmio, soprattutto grazie a diverse sfide, come quella del "mangiare in casa", che consente di ridurre il costoso conto del ristorante.

Anche altre sfide e consigli per il risparmio, come la sfida delle 52 settimane - in cui si risparmia un euro per la prima settimana e si aggiunge cumulativamente un altro euro ogni settimana per il resto dell'anno - o il cash stuffing, in cui si mettono da parte contanti in buste per diverse categorie di spesa, vengono condivisi liberamente.

Tuttavia, in molti casi, i social media possono essere il motivo per cui le finanze delle persone diminuiscono. 

"Quando si apre Instagram e si vedono abitualmente le foto di quell'amico che viaggia in Europa ogni mese, o cene quasi quotidiane in ristoranti da 100 dollari (91,81 euro) a persona, può diventare facile pensare che fare l'opposto, mettere da parte più risparmi per una singola vacanza annuale, non sia davvero 'vivere'", ha riferito Yuval Shuminer, amministratore delegato dell'app di budgeting Piere, a Cnbc.

PUBBLICITÀ

Questo sentimento di inadeguatezza e paura di perdere qualcosa è peggiorato anche da tendenze di stile di vita come il lusso tranquillo o prodotti virali come le tazze Stanley. L'influenza dei social media può anche estendersi a dettare il tipo di arredamento, le decorazioni per la casa, le vacanze o l'abbigliamento da avere.

Poiché questa influenza tocca così tanti aspetti diversi della nostra vita, può essere molto difficile capire dove fissare il limite.

Tuttavia, in ultima analisi, tutto si riduce a fare sacrifici oggi per un domani migliore, idea a cui i millennial e la generazione Z sembrano essersi avvicinati.

Questo ha portato anche a un cambiamento di paradigma: negli ultimi anni i contenuti più popolari in materia di finanza personale sono stati i consigli per risparmiare, piuttosto che quelli su come fare soldi velocemente.

Disclaimer: queste informazioni non costituiscono una consulenza finanziaria; fate sempre le vostre ricerche per assicurarvi che siano adatte alla vostra  specifica situazione. Ricordiamo inoltre che il nostro è un sito giornalistico e che il nostro obiettivo è quello di fornire le migliori guide, oltre a suggerimenti e consigli da parte di esperti. Se vi affidate alle informazioni contenute in questa pagina, lo fate a vostro rischio e pericolo.

PUBBLICITÀ
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Immobiliare: ecco gli aumenti più folli in Europa

Ecco perché l'economia tedesca ha più difficoltà delle altre in Europa

L'impatto degli attacchi ucraini sulle raffinerie di petrolio della Russia