EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Sudafrica al voto: elezioni legislative ad alto rischio per l'Anc, il partito di Mandela

Operatori elettorali si preparano ad aprire il seggio elettorale per le elezioni generali ad Alexandra, vicino a Johannesburg, 29 maggio 2024
Operatori elettorali si preparano ad aprire il seggio elettorale per le elezioni generali ad Alexandra, vicino a Johannesburg, 29 maggio 2024 Diritti d'autore Themba Hadebe/Copyright 2024 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Themba Hadebe/Copyright 2024 The AP. All rights reserved.
Di Euronews Agenzie:  AP
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in francese

Secondo i sondaggi il Congresso nazionale africano (Anc), il partito che fu di Mandela ed è ininterrottamente al potere dal 1994, potrebbe ottenere meno del 50 per cento dei voti e quindi perdere per la prima volta la maggioranza in Parlamento

PUBBLICITÀ

Giornata di elezioni in Sudafrica. Quasi 27 milioni di cittadini sono stati chiamati alle urne per eleggere i loro parlamentari, che successivamente sceglieranno il presidente.

Queste non sono elezioni come tutte le altre, almeno per il Congresso nazionale africano: secondo i sondaggi l'Anc, che guida il Paese ininterrottamente dal 1994, potrebbe ottenere meno del 50 per cento dei voti e perdere per la prima volta la maggioranza in Parlamento.

Distrutto dagli scandali di corruzione, il partito che fu di Nelson Mandela è ora il bersaglio del malcontento per il persistere di disuguaglianze, disoccupazione e povertà a 30 anni dalla fine dell'Apartheid. 

Se l'Anc dovesse perdere la maggioranza, il presidente Cyril Ramaphosa dovrebbe formare una coalizione con altri partiti per rimanere al potere.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni in Sudafrica: al voto tra povertà e disoccupazione record

Sudafrica: il vertice Brics sfida il dominio occidentale

Niente carcere per Zuma, arriva il condono per l'ex presidente del Sudafrica