EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Sudafrica, l'Anc non ottiene la maggioranza per la prima volta dalla fine dell'apartheid

Elezioni in Sudafrica
Elezioni in Sudafrica Diritti d'autore Themba Hadebe/Copyright 2024 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Themba Hadebe/Copyright 2024 The AP. All rights reserved.
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Risultato storico in Sudafrica. Il partito che fu di Mandela non governerà da solo per la prima volta dalla fine dell'apartheid

PUBBLICITÀ

Per la prima volta dalla fine del sistema dell'apartheid, il partito African National Congress ha perso la sua maggioranza parlamentare in Sudafrica.

Con quasi il 99 per cento dei voti scrutinati, l'Anc, un tempo dominante, ha ottenuto poco più del 40 per cento nelle elezioni di mercoledì, ben al di sotto della maggioranza che deteneva dal famoso voto del 1994 che pose fine all'apartheid e la portò al potere sotto Nelson Mandela. I risultati finali devono ancora essere formalmente dichiarati dalla commissione elettorale indipendente che ha gestito le elezioni.

Mentre i partiti dell'opposizione hanno salutato il risultato come una svolta epocale per un Paese che lotta con una profonda povertà e disuguaglianza, l'Anc è rimasto in qualche modo il partito più grande, ma ora dovrà cercare uno o più partner di coalizione per rimanere nel governo e rieleggere il presidente Cyril Ramaphosa per un secondo e ultimo mandato. Il Parlamento elegge il Presidente sudafricano dopo le elezioni nazionali.

Il partito Alleanza Democratica di Steenhuisen ha ottenuto circa il 21% dei voti. Il nuovo partito Mk dell'ex presidente sudafricano Jacob Zuma, che si è rivoltato contro l'Anc da lui una volta guidato, è arrivato terzo con poco più del 14% dei voti nelle sue prime elezioni. Gli Economic Freedom Fighters sono al quarto posto con poco più del 9%.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sudafrica al voto: elezioni legislative ad alto rischio per l'Anc, il partito di Mandela

Elezioni in Sudafrica: al voto tra povertà e disoccupazione record

Niente carcere per Zuma, arriva il condono per l'ex presidente del Sudafrica