EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Romania: a Pitești la festa dei tulipani

tulipani in Romania
tulipani in Romania Diritti d'autore Screenshot
Diritti d'autore Screenshot
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Anche a Pitești si celebra la festa dei tulipani. Una tradizione simile a quelle che ogni anno si celebrano nei Paesi Bassi, conosciuti a livello mondiale come patria dei fiori colorati

PUBBLICITÀ

Non solo tulipani olandesi. La festa dei fiori colorati è una tradizione di quasi mezzo secolo a Pitești, in Romania, nota anche come "La città dei tulipani". L'evento riunisce per tre giorni nel centro della città coltivatori e amanti dei fiori. L'edizione di quest'anno segna un nuovo record: 460mila bulbi di 90 varietà.

Il festival comprende un'esposizione di composizioni floreali e la fiera dei fiori, ma anche laboratori per bambini, concerti, spettacoli di musica e danza.

Festival dei fiori iniziato negli anni Settanta

Il festival è iniziato a metà degli anni Settanta, quando vennero portate diverse migliaia di bulbi per abbellire la città. Da allora, Pitești ha trovato il gusto e l'abilità di coltivare i tulipani così tipici dei Paesi Bassi.

Quasi tutte le attrazioni di Pitești si trovano nel raggio di uno o due isolati dalla centrale Piata Muntenia. Il Museo della Contea, la Chiesa del Principe, il monumento alla rivolta contadina del 1907, alberghi, ristoranti, pub e caffè sono tutti nei dintorni della piazza.

La città è circondata da colline ed è il centro di una zona ricca di vigneti e frutteti di prugne. Accanto a Pitești, sulla sponda opposta del fiume Arges, si trova Stefanesti, con una delle cantine più famose e apprezzate della Romania.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Europa che voglio: sfruttamento delle risorse e democrazia, cosa farei da europarlamentare

Romania: enorme voragine a Slănic Prahova, evacuate oltre 40 persone

Romania, clima impazzito: brusco calo delle temperature, dai 22 ai meno 2 gradi