Caccia all'uomo a Londra. Ancora in fuga il 35enne che ha lanciato l'acido

Il ricercato in fuga
Il ricercato in fuga Diritti d'autore Metropolitan Police/AP
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Aveva gettato una sostanza corrosiva contro una donna e le figlie piccole. E' ricercato in tutto il Paese

PUBBLICITÀ

Si chiama Abdu Shakoor Ezedi, ha 35 anni ed è ricercato da Scotland Yard per aver lanciato una sostanza corrosiva contro una donna di 31 anni e le sue figlie piccole su Lessar Avenue, a Londra, nel quartiere periferico di Clapham, nei presi di Brixton.

La polizia ha spiegato che il ricercato si starebbe spostando a bordo di una Hyundai bianca e che avrebbe gravi ferite sul lato destro del volto. 

Secondo gli inquirenti, la sostanza usata durante l'aggressione sarebbe "alcalina e corrosiva" e ben reperibile sul mercato.

Il fuggitivo è stato visto l'ultima volta su Caledonian Road, tra Isliton e Camden.  

Le motivazioni che lo hanno condotto a commettere il gesto non sono ancora chiare, ma è certo che si tratta di un soggetto pericoloso e che Scotland Yard ha emesso una nota, allegando la foto dell'uomo, chiedendo a chiunque lo avvisti di non avvicinarsi, ma di chiamare le forze dell'ordine. 

Ezedi risiederebbe a Newcastle e sarebbe andato a Londra solo per una vendetta nei confronti delle persone aggredite. La donna, con la quale avrebbe intrattenuto una relazione in passato, avrebbe riportato lesioni permanenti al volto e agli occhi, così come una delle figlie, mentre la seconda ha ferite di minor importanza.

Nell'intento di soccorlerle, altri 6 soggetti hanno dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso, tra questi 3 poliziotti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Arrestata a Londra l'attivista per il clima Greta Thunberg

Roma, Londra, Parigi. Le manifestazioni in ricordo di Mahsa Amini

Scotland Yard nella bufera