EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Elezioni europee, Charles Michel ritira la sua candidatura

Charles Michel
Charles Michel Diritti d'autore Virginia Mayo/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Virginia Mayo/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Fortunato Pinto
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il presidente del Consiglio europeo ritira la candidatura alle prossime elezioni dopo essere stato travolto dalle critiche. "Dedicherò tutti i miei sforzi alle mie attuali responsabilità", ha detto Michel

PUBBLICITÀ

Il presidente del Consiglio europeo ha ritirato la sua candidatura alle prossime elezioni europee che si terranno a giugno. Meno di tre settimane fa Michel aveva annunciato che si sarebbe candidato a capo della lista del Movimento Riformista, generando molte critiche. In programma dal 6 al 9 giugno nei 27 Paesi dell'Unione europea, le elezioni europee porteranno al rinnovo dei vertici delle principali istituzioni comunitarie, che dovranno rispecchiare l'equilibrio politico risultante dalle elezioni.

Le critiche alla candidatura di Michel

La candidatura di Michel aveva suscitato molte critiche perché, se eletto, avrebbe dovuto dimettersi entro luglio, quattro mesi prima della fine naturale del suo mandato, prevista a fine novembre. I capi di Stato e di governo dell'Ue avrebbero dovuto così eleggere il suo successore in anticipo oppure avrebbero dovuto nominare un nuovo presidente solo per quattro mesi. Nell'eventualità avrebbero potuto anche affidare un mandato straordinario e provvisorio al premier ungherese Viktor Orbán, che dal primo luglio sarà alla guida della presidenza semestrale di turno del Consiglio europeo.

Michel: "Manterrò la centralità della mia missione, non mi candido"

"La mia scelta ha suscitato un'intensa attenzione e speculazione da parte dei media. In parte l'avevo previsto, data la natura inedita del mio approccio. Questo ha portato anche a reazioni estreme, non all'interno del Consiglio europeo, ma al di fuori di esso, alla prospettiva di candidarmi alle elezioni europee, accorciando il mio mandato e anticipando di qualche mese quello del mio successore. Non voglio che questa decisione ci distragga dalla nostra missione o che comprometta questa istituzione e il nostro progetto europeo, né che venga strumentalizzata in alcun modo per dividere il Consiglio europeo, che credo debba lavorare instancabilmente per l'unità europea. Per tutte queste ragioni, e per mantenere la centralità della mia missione, non mi candiderò alle elezioni europee", ha scritto Michel in un lungo post sui social.

Friday, 26th January 2024 I entered political life thirty years ago. Since then, I have taken part in almost every...

Posted by Charles MICHEL on Friday, January 26, 2024
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: i Verdi approvano il programma per il voto di giugno

Charles Michel candidato alle elezioni europee: timore per Orbán come presidente del Consiglio Ue

Deputata romena con la museruola cacciata dal Parlamento Ue prima di voto per von der Leyen