EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Incubo furti per Smalling, ancora ladri nella sua villa

E'la terza volta,in passato altre 2 intrusioni nella casa romana
E'la terza volta,in passato altre 2 intrusioni nella casa romana
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 31 OTT - Una maledizione sembra avere colpito la villa romana del giallorosso Chris Smalling. Ieri sera per la terza volta i ladri sono penetrati nella residenza nella zona dell'Appia Antica. Ignoti, dopo aver infranto il vetro di una finestra, hanno tentato di portare via la cassaforte per poi darsi alla fuga. Sull'episodio ci sono indagini della Squadra Mobile e sul posto per i rilievi si è recata anche la Scientifica. Considerata la modalità secondo gli investigatori si tratterebbe di una banda di "professionisti" forse provenienti dall'Est Europa. Smalling, in ritiro in Portogallo, è stato avvisato dell'intrusione e del tentativo di furto nella sua residenza romana, il terzo considerando quelli subito nell'aprile e nell'agosto scorsi. Elementi che non sono sottovalutati dagli investigatori e che potrebbero far ipotizzare che una banda di professionisti abbia in qualche modo mirato a Smalling". Il colpo fallito di ieri è stato tentato attorno alla mezzanotte quando la vigilanza attorno alla villa segnala la presenza di estranei col volto stravisato già dentro il perimetro della residenza. E forse proprio per la presenza dei vigilantes, che hanno avvisato la polizia, i ladri di sono dati alla fuga dopo avere tentato invano di forzare e aprire la cassaforte. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Caldo estremo e forti piogge: emergenza in molti Paesi europei

Mar Rosso: attacco degli Houthi contro una portacontainer diretta in Cina

Guerra in Ucraina: sirene a Kiev e Kharkiv, morti e feriti dopo gli attacchi russi