EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Soddisfazione per l'invio degli F-16 in Ucraina, a fine mese l'inizio dell'addestramento dei piloti

Image
Image Diritti d'autore Bo Amstrup
Diritti d'autore Bo Amstrup
Di Michela Morsa
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Secondo il New York Times, Russia e Ucraina hanno perso almeno 500mila soldati tra morti e feriti

PUBBLICITÀ

Kiev accoglie con soddisfazione il via libera tanto atteso degli Stati Uniti all'invio di F-16 di Paesi terzi all'Ucraina, per ora Olanda e Danimarca. Tutte le parti hanno sottolineato che i caccia veri e propri non arriveranno nel Paese finché i piloti ucraini non avranno terminato il loro addestramento, che il Ministero della Difesa danese ha dichiarato inizierà alla fine del mese. 

Secondo gli esperti quindi i caccia statunitensi voleranno sull'Ucraina non prima della prossima estate

Il memorandum di accordo generale sull'addestramento dei piloti all'utilizzo degli F-16 era stato firmato a luglio, ma i Paesi europei in possesso dei caccia statunitensi non erano riusciti a trovare un accordo con Washington su orari e tempestiche del training, raggiunto venerdì. 

Gli Stati Uniti hanno confermato la loro approvazione alla consegna a Kiev di materiale didattico sui jet da combattimento e si sono già impegnati ad approvare il trasferimento dei caccia non appena l'addestramento sarà completato. 

Il processo sarà lungo: prima di imparare a pilotare gli aerei e ancora prima di approcciare persino la teoria sul loro funzionamento, i piloti ucraini riceveranno un'istruzione linguistica, perché tutti i materiali e gli strumenti sono in inglese. Si addestreranno poi su velivoli a elica e praticheranno il volo su un diverso jet da addestramento utilizzato dai francesi. 

Donetsk tra due fuochi

Secondo l'operatore di rete ucraino Ukrenergo, circa 14mila residenti nella regione di Donetsk sono rimasti senza energia elettrica dopo che i bombardamenti russi hanno colpito una centrale termica, compromettendone la produzione. Inoltre, secondo Ukrenergo, a due mesi di distanza dal crollo della diga di Nova Kakhovka nella regione di Kherson 11mila persone sono ancora senza corrente

Dall'altra parte, il capo dell'autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk, Denis Pushilin, ha dichiarato che sono morti tre dipendenti pubblici e uno è rimasto ferito a causa della "detonazione di una submunzione a grappolo precedentemente inesplosa" avvenuta venerdì nel centro urbano di Donetsk. Alcune ore dopo, un altro "ordigno esplosivo non identificato" è esploso in un cantiere della città, uccidendo tre operai e ferendone altri cinque. 

Pushilin ha aggiunto che altre quattro persone nelle città di Donetsk, Makiivka, Vasilievka e Nikolske sono state ferite dopo una giornata di pesanti bombardamenti. "Oggi il nemico ha bombardato il territorio della Repubblica 34 volte, sparando 115 proiettili d'artiglieria", ha detto.

Sanzioni russe

Mosca ha vietato l'ingresso nel Paese a 54 cittadini britannici, secondo quanto comunicato dal Ministero degli Affari Esteri russo. Il governo ha accusato persone ed enti di essere coinvolti nel "sostegno propagandistico alle attività del regime di Zelensky". L'elenco comprende diversi ministri del governo e giornalisti.

Triste bilancio

Il New York Times ha fatto un bilancio delle perdite di entrambi le parti dall'înizio della guerra. I numeri sono impressionanti: secondo il giornale statunitense, Russia e Ucraina avrebbero già perso 500mila soldati tra morti e feriti. Di questi 120mila caduti sarebbero russi e 70mila ucraini. Una stima che non tiene nemmeno conto delle perdite di civili. 

Secondo il Nyt, la Russia ha subito perdite enormi durante l'inverno e la primavera scorsi a Bakhmut e dintorni, perdendo centinaia di soldati ogni giorno. L'Ucraina ha subito migliaia di perdite durante le prime fasi della sua controffensiva di questo giugno. Il giornale statunitense stima che i militari in servizio****siano di 1,33 milioni a Mosca e di 500mila a Kiev.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Media americani: "La guerra rischia di durare anni". Crepe occidentali nel conflitto ad oltranza

Intesa con Stoccolma, Kiev produrrà veicoli blindati svedesi. Tre giorni di lutto a Chernihiv

Ucraina: a Kharkiv morti e feriti, centrale nucleare di Zaporizhzhia rimasta con una linea elettrica