EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Sofia, il killer ha cambiato coltello e l'ha colpita nel sonno

Il medico legale ha riscontrato ferite al viso e al collo
Il medico legale ha riscontrato ferite al viso e al collo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 02 AGO - Zakaria Atqaoui, il 23enne che ha confessato di aver ucciso l'ex fidanzata Sofia Castelli nelle prime ore del 29 luglio nella casa dei genitori di lei, a Cologno Monzese, ha detto al gip di averla colpita "tre volte sul collo" ma che dopo il primo colpo non ricorderebbe altro fin a quando non si vede "insanguinato fuori dalla stanza". Si era nascosto con un coltello nell'armadio ma era andato a cambiarlo quando lei già dormiva perché seghettato e con la lama smussata: "Ho pensato che non era adatto sono tornato in cucina e ne ho preso uno più adatto". Il medico legale ha riscontrato ferite al viso e al collo. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: von der Leyen apre a un accordo con Meloni

Carlo Acutis diventerà santo: è il primo millennial, considerato patrono di Internet

Iran, funerali Raisi: migliaia di persone per sepoltura a Mashhad, a Teheran vertice con le milizie