EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Sindaco rimanda 3 immigrati in prefettura,li ospita il prete

'Qui non c'è posto'. C'è anche un 15enne, messo in comunità
'Qui non c'è posto'. C'è anche un 15enne, messo in comunità
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VICENZA, 18 LUG - Prosegue il braccio di ferro tra i Comuni vicentini e la prefettura sui richiedenti asilo "abbandonati - denunciano i sindaci - davanti ai municipi'. Oggi i soli tre migranti assegnati al comune di Cornedo Vicentino sono tornati in prefettura, prelevati con un pulmino, dopo le proteste del sindaco Paolo Lanaro. Tra loro anche un 15enne che, da protocollo, è stato subito ricollocato in una comunità protetta. Gli altri due migranti, tunisini, tra cui il fratello maggiore del ragazzo, sono stati riportati a Cornedo. Dove però il Comune - protesta il sindaco - "non ha spazi per loro". I due infatti sono ospitati nella parrocchia. "Domani incontrerò il Prefetto - ha aggiunto Lanaro - a cui ribadirò la disponibilità di collaborare con le istituzioni ma anche il fatto che un corto circuito come quello avvenuto nei giorni scorsi non deve più capitare. Al Prefetto ribadirò inoltre che il mio comune non ha disponibilità di strutture". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, non si fermano le proteste: a Tel Aviv per gli ostaggi, a Los Angeles contro l'università

Tempesta tropicale a Miami: strade allagate, continuano le piogge

I ministri della Difesa della Nato definiscono un nuovo piano di sostegno per l'Ucraina