EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Atene: allarme colpi di calore sull'Acropoli che chiude temporaneamente

Atene il Partenone
Atene il Partenone Diritti d'autore Petros Giannakouris/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Petros Giannakouris/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Come accaduto anche negli anni scorsi l'Acropoli di Atene ha dovuto chiudere i cancelli per evitare di dover affrontare svenimenti e colpi di calore fra i tanti turisti accorsi da tutto il mondo

PUBBLICITÀ

L'Acropoli di Atene è stata chiusa per via delle temperature eccessive e per evitare che i turisti rischiassero colpi di calore e svenimenti. Anche la Grecia è sotto l'influenza di un anticiclone che spinge il termometro a nuovi record sopra i 40 gradi. 

Il fulcro del turismo greco

L'Acropoli ateniese si può considerare come la più rappresentativa delle acropoli elleniche. È una rocca, spianata nella parte superiore della capitale greca e si innalza di 156 metri sul livello del mare. La spianata, con una serie di mirabili monumenti che sfidano i secoli, col Partenone che troneggia,  è larga 140 metri e lunga quasi 280. Resta fra le  attrazioni maggiori della Grecia, con persone che vengono a visitarla anche da molto lontano e che non temono il caldo. ''Siamo appena arrivati da Sidney in Australia, la nostra visita di oggi è stata fantastica, è stata incredibile, molto calda però...ma incredibile. Giornate come queste in Australia sono abbastanza normali in estate e siamo qui solo una volta nella vita'': ammette una turista australiana. Le fa eco una americana. ''Vengo dal Tennessee (Stati Uniti) ed è stato bellissimo, fantastico.Il caldo era terribile ma ne valeva assolutamente la pena''.

La Croce Rossa in azione

Volontari, medici e personale sanitario della Croce Rossa greca hanno distribuito bottiglie d'acqua ed eventuale primo soccorso ai visitatori che si sentivano male. Secondo un' infermiera ci son già stati molti incidenti, persone che svengono o hanno le vertigini perché non prendono sul serio i disagi del clima e soprattutto non indossano i cappelli e non bevono abbastanza. Per queste ragioni i cancelli dell' Acropoli hanno chiuso alle 12.00 per riaprire alle 17.00 in un orario sempre caldo ma non rovente come a metà giornata.

Tutta Atene in sofferenza

Piuttosto difficoltosa la situazione anche per chi doveva lavorare nei settori del terziario. Molte aziende hanno deciso di consentire ai dipendenti di operare da remoto nella giornata di caldo estremo. Ma per gli addetti al settore turistico non è stato possibile.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Acropoli: da settembre, limitazione ai turisti e orari d'ingresso scaglionati

La trattativa Atene-Londra sui marmi del Partenone

Con ''Ellinikon'' Atene riqualifica la riviera e si propone come meta globale