EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Precipita sul Grand Combin, morto alpinista

Caduta di 600 metri, la vittima è un italiano di 42 anni
Caduta di 600 metri, la vittima è un italiano di 42 anni
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - AOSTA, 26 GIU - Un alpinista italiano di 42 anni è morto dopo essere precipitato sul massiccio del Grand Combin, nelle alpi svizzere. L'incidente - rende noto oggi la polizia del Canton Vallese - si è verificato ieri. Verso le 5 di mattina tre alpinisti hanno lasciato il rifugio Cabane de Valsorey (3.037 metri) per raggiungere il Grand-Combin de Valsorey, vetta a 4.184 metri di quota. Nel corso della salita, uno di loro è caduto nel canale Nord-ovest, percorrendo 600 metri in un pendio innevato. Ferito, è stato trasportato all'ospedale di Sion a bordo di un elicottero di Air-Zermatt. A metà giornata è stato dichiarato il decesso. Il gruppo non era accompagnato da una guida alpina. Un elicottero della guardia aerei svizzera è stato inviato sul posto per prendere contatto con gli altri due alpinisti, che hanno deciso di scendere a valle in autonomia. La magistratura svizzera, in collaborazione con la polizia cantonale, ha aperto un'indagine sull'accaduto. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Arabia Saudita: oltre 1.300 morti durante il pellegrinaggio Hajj alla Mecca

Russia: attacchi armati in Daghestan, 15 poliziotti e un prete ucciso, sei gli attentatori eliminati

La notte di mezza estate: origine, adattamento cristiano e celebrazioni in tutto il mondo