EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Washington attacca le menzogne russe: "Continuano a mostrare immagini fasulle"

Image
Image Diritti d'autore AP Photo/Virginia Mayo
Diritti d'autore AP Photo/Virginia Mayo
Di Alberto De Filippis
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Austin: "Non è vero che Mosca ha distrutto carri armati ucraini. Kiev ha ancora una grande capacità di risposta"

PUBBLICITÀ

La controffensiva ucraina sta incontrando una forte resistenza da parte delle truppe russe. Tuttavia, giovedì Kiev ha affermato di aver ripreso il controllo di circa 100 chilometri quadrati di territori, comprese sette località a Donnetsk e Zaporizhzhia.

I russi mostrano immagini di "Leopard", ma in realtà si tratta di trattori

Al termine di una riunione del gruppo di contatto a sostegno dell'Ucraina a Bruxelles, il segretario alla Difesa americano Lloyd Austin ha affermato che l'Ucraina ha ancora molta potenza di fuoco per condurre una controffensiva.

Lloyd Austin, Segretario alla Difesa degli Stati Uniti: "Penso che i russi ci abbiano mostrato gli stessi cinque veicoli (distrutti) circa 1000 volte da 10 diverse angolazioni. Ma francamente, gli ucraini hanno, hanno ancora molta capacità di combattimento, potenza di combattimento".

Intanto il capo dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica delle Nazioni Unite Grossi ha visitato giovedì la centrale nucleare di Zaporizhzhya per verificare i potenziali rischi causati dalla distruzione di una diga di Kakhovka (che forniva l'acqua di raffreddamento per l'impianto).

Rafael Grossi dice che la situazione è "seria" ma si sta stabilizzando.

Rafael Grossi, Direttore generale, Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA): "Direi che ci sono fondamentalmente due elementi, da un lato si vede che la situazione è grave, le conseguenze ci sono, e sono reali. Allo stesso tempo ci sono misure che si stanno prendendo per stabilizzare la situazione".

E per dimostrare che i partner europei come la Germania continuano indefessi a sostenere l'Ucraina, queste immagini mostrano militari ucraini che sparano con un obice tedesco vicino a Bakhmut sulla linea del fronte orientale dell'Ucraina. Insieme ai Paesi Bassi, la Germania ha inviato 14 obici semoventi in Ucraina.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cina e Russia iniziano un'esercitazione congiunta nell'Oceano Pacifico

La Nato inaugura il centro di comando per il supporto all'Ucraina in Germania

Ucraina, l'impegno della Nato per la difesa aerea: 40 miliardi di euro, in arrivo F-16 e Patriot