EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Centinaia di migranti dispesi in mare al largo della Grecia

Centinaia di migranti dispesi in mare al largo della Grecia
Diritti d'autore Michael Varaklas/Copyright 2022 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Michael Varaklas/Copyright 2022 The AP. All rights reserved.
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Arrivavano dalla Libia e volevano raggiungere l'Italia. Per questo i migranti dispersi ora al largo delle coste greche, avevano rifiutato gli aiuti della Guardia Costiera dopo essere stati intercettati da un aereo di Frontex

PUBBLICITÀ

 Ore drammatiche al largo della costa greca. Sono in corso le ricerche dei superstiti del'affondamento del barcone , con a bordo centinaia di  migranti, che si è rovesciato a sud-ovest del Peloponneso.

La tragedia

Nessuno, sulla barca, indossava un giubbotto di salvataggio. Il bilancio della tragedia -  sono un centinaio  le vittime -  è destinato a salire col passare delle ore.  L'imbarcazione, partita da Tobruk, in Libia, era stata avvistata da un aereo di Frontex e da altre due navi ma non aveva richiesto alcuna assistenza prima dell'incidente,  anzi,   in serata i migranti avevano rifiutato i viveri offerti dal personale della  Guardia Costiera esprimendo solo il desiderio di proseguire il viaggio verso l' Italia. 

Il primo soccorso

La  Regione ha già avviato il noleggio di camion appositi per la corretta gestione dei corpi - si legge in un comunicato ufficiale -  visto che l'ospedale di Kalamata non è attrezzato per fronteggiare l'emergenza. Il governatore ha aggiunto che nella città di Kalamata è stata allestita un'area di accoglienza per i sopravvissuti, per rispondere ai bisogni di prima necessità:  coperte, vestiti e cibo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Creta senza folla: escursioni tra fiori selvatici, fattorie e prelibatezze