EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Gli aiuti umanitari a Kherson. Dopo la distruzione della diga manca acqua potabile

Diga in Ucraina
Diga in Ucraina Diritti d'autore AP Photo
Diritti d'autore AP Photo
Di Jiri Skacel
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L’Ong "People in Need" è al lavoro nel villaggio di Novokairy nella regione devastata dalle inondazioni

PUBBLICITÀ

L’Ong "People in Need" è al lavoro nel villaggio di Novokairy nella regione di Kherson, colpito dalle inondazioni dopo la distruzione della diga di Kakhovska. Qui e in altre tre cittadine il team di volontari ha distribuito quasi 21 mila litri di acqua in bottiglia.

Questa organizzazione internazionale non governativa opera in Ucraina dal 2003 con azioni umanitarie nell'est del Paese dopo l'annessione russa della Crimea nel 2014. Ha 10 uffici, 4 grandi magazzini e 500 associati. Ora stanno fornendo acqua potabile all'area devastata dalle inondazioni.

Secondo Petr Drbohlav, Direttore regionale per il Partenariato Orientale e i Balcani, "La nostra attuale assistenza si concentra sulla riva destra. Sulla riva sinistra, dove i bisogni sono maggiori, purtroppo non avremo accesso. Le autorità russe non ci lasceranno lavorare lì, né altre organizzazioni umanitarie".

L'amministrazione regionale di Kherson stima che siano necessari circa 500.000 litri di acqua al giorno. Le persone la trasportano nelle loro case in modi diversi, a volte in bicicletta.

Ora secondo le autorità locali, è necessario attendere qualche giorno affinché l'acqua si abbassi, per ripulire tutta l'area dalle mine antiuomo che sono riemerse. Solo allora si saprà di cosa c'è più bisogno. L'organizzazione "Man in a Thousand" cercherà di garantire il più rapidamente possibile tutto il necessario. 

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Spagna, soccorritori in azione a Murcia dopo alluvione

Mediterraneo: ondata di caldo nell'Egeo, allerta pioggia sulle coste spagnole

Maltempo: in Francia e Belgio case allagate e auto sommerse